laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Programmazione al Cinema “Il Nuovo” e “Astoria” Lerici

Più informazioni su

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99

Mercoledì 10  Maggio 

Ore 17.30-19.15 IL GIARDINO DEGLI ARTISITI L’IMPRESSIONISMO AMERICANO ( ARTE AL CINEMA)  o

Ore 21.00 ADORABILE NEMICA (2 X1 PAGA UNO ENTRI IN DUE)

Giovedì  11 Maggio

FESTIVAL CINEMA AFRICANO: ORE 18.00 IL SOLE DENTRO  ORE 21.00 TIMBUKTU

Venerdi  12  Maggio  

FESTIVAL CINEMA AFRICANO: ORE 18.00 MASCARADES ORE 21.00 DIFRET IL CORAGGIO DI CAMBIARE

Sabato  13 Maggio   

Ore 15.15 UN EROE  DEL NOSTRO TEMPO ( In diretta dal Bolshoi)

Ore 17.45-20.00-22.15 SONG TO SONG

Domenica 14  Maggio

Ore 16.00 -18.15-21.00 SONG TO SONG

Lunedi  15  Maggio

Ore 16.00 SONG TO SONG

Ore 18.00 MEXICO UN CINEMA ALLA RISCOSSA

Ore  21.00 MANHATTAN ( RESTAURATO IN 4K)

Martedi 16  Maggio    

Ore 16.15 MANHATTAN ( RESTAURATO IN 4K)

Ore 18.00 MOBILE SUIT GUNDMAN THUNDERBOLT  ( ANIME AL CINEMA)

Ore 19.30 DER ROSENKAVALIER (OPERA DAL METROPOLITAN NEW YORK)

Mercoledì 17  Maggio 

Ore 16.30  MANHATTAN ( RESTAURATO IN 4K)

Ore 19.15 SONG TO SONG

Ore 18.00-21.30 MOBILE SUIT GUNDMAN THUNDERBOLT  ( ANIME AL CINEMA)

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18

Mercoledi 10 Maggio 

Ore 17.30-21.00 IL GIARDINO DEGLI ARTISTI  L’IMPRESSIONISMO AMERICANO ( ARTE AL CINEMA)

Giovedì  11 Maggio   

Ore  21.00 LASCIAMI ANDARE

Venerdi 12 Maggio 

Ore 21.00 LASCIAMI ANDARE

Sabato 13 Maggio   

Ore 21.00 LE MEGIO A GALEA CHE A MISEIA ( Teatro Dialettale )

Domenica 14 Maggio

Ore 16.30-18.15-21.00 LASCIAMI ANDARE

Lunedi  15  Maggio  

Ore 21.00 LASCIAMI ANDARE

Martedi 16  Maggio

RIPOSO

Mercoledi 17 Maggio 

RIPOSO

SINOSSI:

ADORABILE NEMICA Un film di Mark Pellington. Con Shirley MacLaine, Amanda Seyfried,  durata 108 min. – USA Regina incontrastata da cinquant’anni delle migliori commedie di Hollywood, Shirley MacLaine fa il suo ritorno sul grande schermo in Adorabile nemica, nei panni di Harriet Lauler, milionaria dispotica e irresistibile, abituata a controllare tutto quello che la circonda, persone comprese. Un giorno Harriet decide di voler controllare anche quello che si dirà di lei dopo la sua morte: perfino il suo elogio funebre deve essere di suo gradimento! Incarica quindi Anne (Amanda Seyfried), una giovane giornalista con ambizioni letterarie, di scrivere la sua storia, con conseguenze divertenti e imprevedibili. Nascerà un’amicizia sincera, buffa e conflittuale, tra due donne forti e libere.

MEXICO UN CINEMA ALLA RISCOSSA Il Cinema Mexico, una delle ultime sale mono-schermo rimaste a Milano, e la sua storia legata indissolubilmente alla figura di Antonio Sancassani che da trent’anni la gestisce in modo indipendente e libero. Al Mexico passano film indipendenti, opere prime, film in lingua originale, documentari, film dimenticati o bruciati dalle grandi distribuzioni. I 33 anni del Rocky Horror Picture Show e i due straordinari anni di Il vento fa il suo giro sono solo alcuni dei successi che hanno reso la sala un punto di riferimento fondamentale per gli addetti ai lavori e gli appassionati del cinema di qualità. Il film racconta intorno alle vicende dello storico cinema di Milano i sogni di più generazioni, emblema italiano di un “modo di fare cinema resistente”, ambientato in un quartiere che ha vissuto cambiamenti radicali e che è oggi una delle zone più vive della città. Asserragliato tra show-room di moda, baretti di tendenza e agenzie di modelle, ultimo avamposto di un certo tipo di cinematografia, il Mexico da anni combatte contro il fantasma della chiusura respingendo le offerte di chi lo vorrebbe acquistare per trasformarlo nell’ennesimo show-room

IL GIARDINO DEGLI ARTISTI L’IMPRESSIONISMO AMERICANO un tributo agli artisti americani che hanno tratto ispirazione dal giardino Giverny. Ossia il paesino francese che aveva ammaliato Claude Monet e poi incantato decine di pittori del tempo. Furono moltissimi gli artisti americani, infatti, che fecero i bagagli per raggiungere lo stagno più famoso del movimento impressionista. Il film Il giardino degli artisti Nexo Digital, racconta le vicende dell’Impressionismo americano e del suo rapporto con il Garden Movement.

RASSEGNA SCHERMI D’AFRICA A LA SPEZIA: Programma : GIOVEDI 11 MAGGIO ORE 18.00 IL SOLE DENTRO  ORE 21.00 TIMBUKTU  VENERDI 12 MAGGIO ORE 18.00 MASCARADES ORE 21.00 DRIFET  tutti i film sono preceduti da in cortometraggio – gli spettatori dopo la proiezione delle 18.00 possono   cenare a tema da BACCHUS  (Viale Amendola 106)  , per gli spettatori che si recano allo spettacolo delle 21.00 aperitivo dalle 20.00 da BACCHUS . due film + apericena EURO 15,00  SOLO FILM  7,50

DAL BOLSHOI UN EROE DEL NOSTRO TEMPO Pechorin, un giovane ufficiale, inizia un viaggio attraverso le maestose montagne del Caucaso, lungo un cammino segnato da vari incontri appassionati. Disilluso e noncurante, continua a infleggere pene a se stesso e alle donne attorno a lui… “Dammi tutto, non è ancora abbastanza.” La storia incentrata sull’eroe Pechorin, tratta dal capolavoro letterario di Mikhail Lermontov, segue in tre storie separate i suoi strazianti tradimenti. Pechorin è un vero eroe? O è un uomo come tutti gli altri? Questa nuova produzione dal coreografo Yuri Possokhov è un viaggio poetico che può essere visto solo al Bolshoi.

SONG TO SONG Regia di Terrence Malick. Un film con Ryan Gosling, Rooney Mara,Michael Fassbender, Natalie Portman, Cate Blanchett. USA, durata 129 minuti. BV (Ryan Gosling) è un musicista che cerca il successo con l’aiuto della compagna (Rooney Mara) e del suo produttore Cook (Michael Fassbender). Tra i tre si stabilisce un legame che va oltre il semplice rapporto professionale e che coinvolge presto anche la giovane cameriera Rhonda (Natalie Portman). Nasce così una relazione intima e passionale in continuo bilico tra amore e tradimento.Un’intensa storia d’amore che vanta nel cast, nel ruolo di se stessi, anche numerosi artisti di fama internazionale, tra cui Patti Smith e Iggy Pop.

I CAPOLAVORI RESTAURATI CINETECA DI BOLOGNA  MANHATTAN abbiamo deciso di chiudere questa stagione dei capolavori restaurati dalla Cineteca di Bologna con un’uscita “extra” veramente speciale, la nuova versione in 4K diManhattan di Woody Allen, presentata lo scorso anno a Venezia nella sezione Classici. Questa nuova versione è realizzata a partire dai negativi camera originali e supervisionata dallo stesso Woody Allen. Il film non ha bisogno di molte presentazioni, si tratta di uno dei maggiori successi di Woody Allen che finalmente ritorna disponibile in alta definizione, venendone così esaltati il formato cinemascope, il meraviglioso bianco e nero e le leggendarie musiche di George Gershwin.

ANIME AL CINEMA MOBILE SUIT GIUNDAM THUNDERBOLT-DECEMBER SKYUno dei motivi del successo di Gundam, l’epopea che sin dagli anni Ottanta ha conquistato il pubblico italiano, risiede nell’estremo realismo e nella maturità con cui vengono affrontati tematiche come la guerra, la politica e la morte. Nelle mani di ogni singolo pilota di Mobile Suit risiede infatti la possibilità di fare la differenza in battaglia, a seconda delle sue doti e del modo in cui saprà comandare il suo robot…In occasione dell’arrivo al cinema di Mobile Suit Gundam – The Origin I, tutti i fan della saga potranno gustarsi su grande schermo anche lo speciale making of del film: una chicca esclusiva riservata all’evento su grande schermo.

IN DIRETTA DAL METROPOLITAN  DER ROSENKAVALIER L’opera più maestosa di Strauss con un cast da sogno: Renée Fleming nel ruolo della Marescialla ed Elīna Garanča in quello di Octavian. Nella sua nuova produzione, Robert Carsen ambienta la vicenda alla fine dell’Impero asburgico, sottolineando il sotto testo dell’opera sul conflitto di classe in un contesto ricco e ovattato, in un allestimento in cui recita ancheGünther Groissböck come il Barone Ochs.Sebastian Weigle dirige l’orchestra con maestria.Der Rosenkavalier è una co-produzione con La Royal Opera House di Londra e il Teatro Regio di Torino.

COMPAGNIA DELLE BRICIOLE   E’ MEGIO LA GALEA CHE LA MISEIA In un gelido appartamento di due povere stanze vive la famiglia Cabano: marito, moglie e un nipote dal comportamento infantile, Richin. .Il capofamiglia Giovanni, sempre al verde, persoldi finge di essere il padre di un ragazzo che aspira a contrarre un matrimonio vantaggioso, riconoscendolo legalmente. Una milionaria eredità porta sollievo nella povera famiglia,in un susseguirsi di esilaranti situazioni

LASCIAMI ANDARE Regia di Francesco Amato. con Toni Servillo, Verónica Echegui,Carla Signoris, Luca Marinelli, Italia, durata 102 minuti. Piacevole, spiritosa commedia italiana, priva di volgarità, con il serioso Toni Servillo in un ruolo buffo, capace di compiaciuta autoironia. Lo psicanalista ebreo Elia Venezia, avaro, goloso, pigro e egoista, abita di fronte all’ex moglie, la psicologa infantile Giovanna. Condividendo con lei bucato e opera. Dove s’addormenta, come davanti ai pazienti.

Più informazioni su