laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Aggrediti e picchiati tifosi della Massese nella partita del 13 aprile con la Fezzanese a Sarzana

Più informazioni su

Emessi dieci Daspo dalla Polizia di Stato a tifosi dello Spezia: otto anni a quattro di loro.

LA SPEZIA – Quasi un mese dopo dagli incidenti avvenuti allo stadio Luperi di Sarzana tra Fezzanese e Massese, Digos e Commissariato di Sarzana hanno emesso dieci Daspo nei confronti di un gruppo di tifosi spezzini: Secondo gli investigatori della Polizia di Stato, lo scorso 13 aprile i tifosi spezzini avevano assaltato con armi e oggetti contundenti i tifosi della squadra massese. Non è stato uno scontro ma una aggressione particolarmente violenta. Aggressione compiuta quando i rifosi , dopo la scorta della Digos, erano arrivati al parcheggio antistante lo stadio. I poliziotti hanno appurato che gli aggressori non erano i tifosi della Fezzanese, ma dello Spezia: una volta smascherati, avevano addosso i segni della battaglia di circa un mese fa. Gli inquirenti hanno sequestrato manganelli retrattili e bottiglie rotte.

4

Le indagini grazie alle telecamere e alle numerose testimonianze, hanno permesso di risalire alla identificazione di undici tifosi, di cui colpiti da precedenti Daspo ancora in corso e sei con Daspo terminati. Un undicesimo provvedimento non è stato emesso in quanto si tratta di un minorenne (ha meno di 14 anni). A quattro tifosi spezzini sono stati assegnati otto anni di Daspo perché recidivi, a tre giovani il Daspo è stato di cinque anni in quanto recidivi e perchè il provvedimento era scaduto, infine un anno di Daspo con urgenza a chi era coinvolto per la prima volta. E’ stato accertato durante l’indagine che nessuno degli undici giovani finiti nel mirino della Polizia di Stato aveva assistito alla partita tra Fezzanese e Massese e il gruppo era arrivato allo stadio sarzanese a bordo di macchine e scooter. Una volta compiuta la missione e picchiati i tifosi della Massese, il gruppo spezzino è poi fuggito lasciando manganelli e bottiglie rotte sul posto. La Digos ha escluso il coinvolgimento della Curva dello Spezia in questo brutto episodio.

Più informazioni su