laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Buongiorno dalla Tappa 5 del Giro d’Italia

Più informazioni su

Ultima tappa siciliana della Corsa Rosa con arrivo a Messina. Circuito finale.

Pedara, 10 maggio 2017 – Buongiorno dalla quinta tappa del centesimo Giro d’Italia, in programma dal 5 al 28 maggio e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Pedara-Messina di 159 km. Tappa vallonata nella prima parte e pianeggiante nella seconda, si chiude con un circuito cittadino, probabile trampolino di lancio per gli sprinter.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13.23 con il gruppo forte di 191 corridori.

Nella tappa di oggi, alcuni corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon. I dati in tempo reale possono essere visualizzati su www.giroditalia.it


METEO
Pedara (13.00 – Partenza): poco nuvoloso, 17°C. Vento: moderato – 11 km/h.
Messina (17.15 – Arrivo): poco nuvoloso, 22°C. Vento: moderato – 25 km/h.

Vincenzo Nibali e l’Assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo della Regione Sicilia, Anthony Barbagallo

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 90 punti per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti) e 3 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Bob Jungels (Quick-Step Floors)
2 – Geraint Thomas (Team Sky) a 6″
3 – Adam Yates (Orica – Scott) a 10″

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Bob Jungels (Quick-Step Floors)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – André Greipel (Lotto Soudal)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Jan Polanc (UAE Team Emirates)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Quick-Step Floors); maglia indossata da Adam Yates (Orica – Scott)


PERCORSO
Tappa 5 – Pedara-Messina 159 km – dislivello 1.100 m
Tappa mossa nella prima parte e pianeggiante nella seconda che si conclude in circuito. Primi 40 km molto articolati per il continuo attraversamento di centri abitati con i consueti ostacoli della viabilità come rotatorie, spartitraffico, isole pedonali, pavé, dossi. Segue una parte in salita (GPM Fornazzo) seguita da una discesa impegnativa e veloce. Da segnalare alcuni restringimenti in Castiglione di Sicilia. Seguono salita e discesa su Taormina articolate e su strade in parte a carreggiata ridotta fino al rifornimento dove la strada diventa larga sostanzialmente rettilinea fino all’immissione nel circuito finale.

Ultimi km
Circuito finale di 6,3 km da ripetere una volta. Si percorrono viali larghi e rettilinei intervallati da curve a angolo retto. Negli ultimi km inversione a U ai 1500 m con lunghissimo rettilineo finale (prima parte in leggera discesa) fino all’arrivo. Rettilineo finale di 1500 m, largo 7,5 m in piano su asfalto.

GIRO D’ITALIA – RIDE GREEN
Nella tappa 3 sono stati raccolti otre 4.100 kg di rifiuti (87% riciclato) mentre nella tappa di ieri oltre 3.100 kg, di cui il 88% sarà riciclato.

#Giro100

Più informazioni su