laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’energia di 140 studenti in scena per “Willy Willy Shake”, l’evento conclusivo del progetto teatrale “Play!”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Grande entusiasmo e partecipazione per l’evento finale del progetto teatrale Play!” – promosso dalla Fondazione Carispezia e coordinato dall’associazione Gli Scarti insieme ad altre realtà culturali attive sul territorio e in ambito nazionale – che ha portato in scena al Teatro Civico della Spezia oltre 140 ragazzi. Lo spettacolo “Willy Willy Shake”, che ha debuttato ieri sera (9 maggio) nel teatro cittadino gremito di pubblico e replicherà questa sera (10 maggio), è l’esito dei laboratori teatrali a cui hanno preso parte gli studenti di 10 scuole superiori del territorio: una battaglia a colpi di Shakespeare tra bande rivali di adolescenti, un’invasione di energia per rimettere in vita le parole sempre contemporanee del grande drammaturgo e poeta inglese.

Mescolare, Mischiare, scuotere, scuotere noi, scuotere loro, scuotere voi, è difficile tenere a bada la barbara energia, Shake Willy! Chi è Willy? È un amico, un amico che scrive, scrive di tutti, rabbioso e tenero, ti smaschera, ti scannerizza, capisce tutto di noi, ha sempre capito tutto. Willy ci sfida. Cosa si può fare a colpi di Shakespeare? Per chi brucia? Per cosa scintilla la nostra vitalità? Il teatro ci incendia e noi vogliamo essere corpi e voci combustibili che ardono di sogni e di libertà, di fatica e di desideri. Siamo qui…”.

ph-Francesco-Tassara-6019

Il progetto “Play!” si ispira alla non-scuola, una delle esperienze più innovative di teatro nella scuola creata da Marco Martinelli e Ermanna Montanari con il Teatro delle Albe di Ravenna, che mette in contatto gli adolescenti con i testi della tradizione classica e contemporanea per “rimetterne in vita” (non in scena!) le parole degli autori.

Un percorso sperimentale che ha proposto in tutti gli istituti superiori del territorio spezzino e in uno della Lunigiana – i Licei Costa, Mazzini, Pacinotti e gli Istituti Capellini-Sauro, Cardarelli, Casini, Einaudi-Chiodo, Fossati-Da Passano, Parentucelli-Arzelà, Da Vinci – un programma di attività volte a valorizzare la creatività e le energie degli adolescenti e, allo stesso tempo, la valenza educativa, didattica e pedagogica del teatro, attraverso laboratori, percorsi di visione di spettacoli in alcuni teatri del territorio e attività di critica teatrale.

ph-Francesco-Tassara-6121

Nell’ambito di “Play!” è stato realizzato anche il giornale “Play the critic”, distribuito al pubblico durante le due serate dell’evento finale e presentato mercoledì 10 maggio (ore 18.00, Ridotto del Teatro Civico). Il giornalino è il risultato di un percorso laboratoriale a cui hanno preso parte gli studenti del Liceo Costa, portato avanti in collaborazione con i giornalisti della rivista di critica teatrale Stratagemmi di Milano. Il laboratorio ha proposto la visione di alcuni spettacoli della stagione di teatro contemporaneo, gli incontri con gli artisti ospitati e un lavoro redazionale di discussione e poi scrittura delle recensioni agli spettacoli.

Info: www.fondazionecarispezia.it. 

ph-Francesco-Tassara-6070

Play!” è il progetto teatrale per gli studenti delle scuole superiori promosso da Fondazione Carispezia

in collaborazione con:

Ass.ne culturale Gli Scarti (coordinamento artistico/organizzativo), Ass.ne culturale Balletto Civile, Ass.ne culturale CasArsa Teatro, Ass.ne culturale Arci Btomic, Ass.ne culturale Fuori Luogo, Teatro delle Albe, Ass.ne culturale Prospettive Teatrali/Strategemmi, Ass.ne culturale Scena Madre

Licei L. Costa, G. Mazzini, A. Pacinotti, Istituti G. Capellini-N. Sauro, V. Cardarelli, G. Casini, L. Einaudi- D. Chiodo, A. Fossati-M. Da Passano, T. Parentucelli-C. Arzelà, L. Da Vinci

Più informazioni su