laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Al via lunedì i lavori alla Marinella di San Terenzo

Più informazioni su

Realizzata la progettazione definitiva del secondo lotto. L’intervento sarà finalizzato alla mitigazione del rischio idrogeologico della falesia.

LERICI – Prenderà ufficialmente il via lunedì 15 maggio l’intervento sul primo lotto della Marinella di San Terenzo, finalizzato alla mitigazione del rischio idrogeologico della falesia.

I lavori si svolgeranno in due fasi e si concluderanno entro l’anno: la prima fase sarà avviata lunedì 15 maggio e proseguirà fino al 23 giugno, mentre la seconda inizierà il 2 ottobre e proseguirà fino al termine dell’intervento complessivo, previsto entro la fine di novembre.

«La pausa durante il periodo di lavorazione è necessaria per consentire lo svolgimento dell’attività in assoluta sicurezza, limitando i rischi connessi alla elevata presenza turistica anche nelle acque antistanti – commenta Marco Russo, assessore ai Lavori Pubblici -. Dal 23 giugno al 2 ottobre  il cantiere sarà pertanto sospeso, ma sarà consentita la fruibilità del primo tratto di passeggiata che costeggia la baia».

7

La durata totale dei lavori sarà di circa 100 giorni e l’intervento sarà realizzato dalla ditta Siscom S.r.l di Arona (NO), che si è aggiudicata la gara di appalto con un ribasso d’asta di oltre il 25% su un importo dei lavori che proponeva una base di gara di 200.000 euro, apportando inoltre importanti migliorie al progetto.

«L’intervento di mitigazione consiste nel posizionamento di reti,  finalizzato al consolidamento della falesia, che con discrezione si integreranno nell’ambiente naturale – aggiunge Marco Russo -. La superficie, dopo essere stata sottoposta a un intervento di pulizia, sarà coperta con una rete in acciaio che, posta in tensione  mediante barre d’ancoraggio e chiodature, eviterà  dissesti e distacchi. Durante le fasi esecutive sarà inoltre adottato un sistema elettronico di monitoraggio del versante, al fine di operare in assoluta sicurezza».

E’ stata inoltre realizzata la progettazione definitiva del secondo lotto, per il quale si stanno reperendo le risorse necessarie alla realizzazione degli interventi.

Più informazioni su