laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentato davanti a mister e giocatori dello Spezia il libro «La ragazza col peluche» del giornalista della Gazzetta dello Sport Nicola Binda

Più informazioni su

LA SPEZIA – «La ragazza col peluche». E’ il romanzo scritto da Nicola Binda, caporedattore della Gazzetta dello Sport, con Sara Capasso, e presentato ieri sera nei pressi dello Spezia Store in Piazza del Bastione. Tra il pubblico di appassionati e addetti ai lavori, anche l’allenatore dello Spezia Mimmo Di Carlo, i calciatori Terzi, Errasti, Sciaudone, Signorelli e Migliore, oltre al ds Fusco e all’ad Micheli.

WhatsApp Image 2017-05-12 at 13.32.16

A presentare la pubblicazione, edita da GoalBook Edizioni, il vicepresidente dello Spezia, Andrea Corradino. che ha elogiato l’opera, «un libro piacevole e che vede protagonisti due interpreti, un libro che mescola la quotidianità con la crisi dei valori». La coautrice, Sara Capasso, è malata di leucemia. «Sta lottando come una tigre dopo il secondo trapianto». Binda parlan do di calcio ha aggiunto. «Sono orgoglioso di potermi occupare di calcio, quello che molti considerano materia leggera. Ma il vero tifoso di provincia non segue Juve, Milan o Inter, ma lo Spezia o il Padova: loro hanno nel cuore la squadra della propria città».

La-ragazza-col-peluche

Binda spiega come fa Leo, il protagonista del romanzo, a conquistare Rebecca. «Semplice, la porta a vedere Milan-Spezia in Tim Cup a San Siro». Il giornalista della Gazzetta dello Sport ha ammesso di nutrire simpatia per lo Spezia: «Mi piacciono la città, i dintorni e il tifo genuino».

Più informazioni su