laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

All’Autorev pure il “big match” di chiusura col Lunezia

Più informazioni su

LUNEZIA VOLLEY – AUTOREV SPEZIA  0 – 3

Set: 19-25 / 15-25 / 24-26.

Durata: 23 minuti / 21 / 28.

LUNEZIA VOLLEY: Ruffini 4, Leonardi F. 4, Cicalese 0, Masciullo 9, Raffaelli 7, Tomaino 11, Lupi 5, Spadone 2, Brusoni 1, Leonardi J. Libero; n.e. Brizzi, Carozzo, Salvetti. All. Pascucci; vice Secco.

SPEZIA VOLLEY AUTOREV: Battistini 3, Costa 8, Petacchi 13, Cento 8, Francesconi 13, Lo Prieno 13, Cecchinelli libero; n.e. Papa, Gianardi, Prini, Bizzarro. All. Damiani; vice Botto.

ARBITRI: Massimo Ancona ed Eleonora Tronfi.

Lo Spezia Volley Autorev si toglie anche l’ultimo sfizio. Nell’ultima giornata le bianconere restituiscono con gli interessi la sconfitta nel turno d’andata all’unica squadra che in questo campionato aveva osato batterle, riportando cosi a dieci i punti di distacco sulla medesima, che poi è quel Lunezia Volley pur brillantissimo secondo in questa Serie C ligure che cala il sipario…nonché a sua volta neopromosso in Serie B2 femminile.

Quest’ultimo del resto la prende con filosofia, fra il ritiro della Buccelli e soprattutto l’indisponibilità di una Marku impegnata in Albania, le attenuanti non mancano di certo e infatti probabilmente non è un caso che coach Alfonso Pascucci si permetta “sullo slancio” di far giocare quasi tutte. Lo spettacolo ad ogni modo non manca.

Per la cronaca capolista in campo (dall’inizio alla fine) con la Battistini al palleggio e la Costa opposto, la Petacchi e la Cento centrali, la Francesconi e la Lo Prieno di banda con la Cecchinelli libero.

Fra le padrone di casa la Ruffini in costruzione e Francesca Leonardi in diagonale, dove sarà utilizzata un po’ pure la Cicalese e dirottata talvolta la Lupi, se no all’ala; per il resto la Masciullo e la Raffaelli centrali, la Tomaino e a tratti la Spadone di mano e Jessica Leonardi libero. Alla schiacciata compare a un certo punto anche la Brusoni.

Dopo avvio equilibrato la capoclassifica prende quota sino ad aggiudicarsi di netto il primo set e molto nettamente il secondo. Verso la metà della terza parte, impennata “lunense” che sul 14-15 induce mister Marco Damiani a chiedere il suo primo e unico time-out e poco dopo registra il sorpasso locale, con un 17-16 firmato dalla Tomaino.

Segue un testa a testa che sul 24-22 sembra dare ragione al Lunezia, sennonché l’ Autorev riesce a ricompattarsi in extremis e aggiudicarsi sul filo di lana pure la terza frazione di gara, con una botta della Petacchi. Al termine comunque festa generale per tutti.

Di seguito poi gli altri risultati in quella che in Serie C ligure femminile era la 26.a giornata, 13.a del girone di ritorno, nonché il turno chi chiusura.

Amadeo-S. Sabina 2-3, Cpo-Ch4 2-3, Mulattieri S. Stefano-Emmebi Sp 3-1, Normac-Legendarte 2-3, Volare-Admo 1-3.

Ne consegue una classifica finale che recita come segue: Volley Spezia Autorev punti 69, Volley Lunezia 59, Admo Lavagna 51, Ch4 Albenga 43, Legendarte Quiliano 42, Grafiche Amadeo San Remo e Tigullio Santa Margherita 41, Cpo Fosdinovo 36, Acli S. Sabina 29, Volare Arenzano 28, Normac Albaro 23, Mulattieri Creations Valdimagra Santo Stefano 6, Emmebi La Spezia 0.

Nella foto l’Autorev in trionfo alla fine

Più informazioni su