laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Forcieri sul futuro ENEL: bonificare l’area e puntare su mobilità elettrica

Più informazioni su

LA SPEZIA – “Riconvertire l’area Enel in un’ottica di Smart Economy”:  è quanto propone il candidato a SindacoLorenzo Forcieri sul tanto discusso futuro dell’area dell’azienda multinazionale.

“Di primaria importanza sarà la completa ed integrale bonifica delle aree inquinate, per poter scegliere qualsiasi tipo di destinazione, garantendo la massima presenza umana. È inoltre necessario che Enel accompagni il processo di riconversione, mettendo a disposizione il suo grande patrimonio di relazioni interne ed internazionali. ”

Tra le molteplici destinazioni cui l’area, grazie alle sue dimensioni ed alla sua posizione strategica, potrebbe essere destinata, il Candidato vede un tema dominante: “una prevalente destinazione industriale legata alla mobilità elettrica. Il settore del futuro, che supera il green con lo Smart.”

“Una vocazione industriale, leggera e volta verso l’high-tech, che sappia sfruttare il know competente e specializzato già presente sul territorio, il contributo che potrebbe arrivare dal Polo Universitario, dal DTLM e dagli Enti formativi e che sappia attrarre investimenti.

Proprio alla Spezia potrebbe quindi nascere la fabbrica delle auto elettriche del futuro. Del resto – continua Forcieri – i più grandi marchi mondiali del settore stanno cercando aree per la produzione e questa sarebbe l’area perfetta per posizione strategica, per vastità e per innata vocazione industriale, ed Enel, con le sue relazioni internazionali, potrebbe aiutarci in tal senso.

Oltre alle affinità industriali ad alta tecnologia, con la riconversione dell’area – dice Forcieri – cogliamo l’esigenza di riqualificare il quartiere di Melara. Vediamo un sistema di verde e parchi acquatici, laghetti e corsi d’acqua anche sfruttando la capacità di Enel di prendere acqua dal mare e restituirla allo stesso. Vediamo un futuro verde, blu e soprattutto innovativo.

E’ tuttavia necessario unire visione e concretezza , dialogo e partecipazione, ma anche possedere la capacità di prendere decisioni nei momenti opportuni.

Per ottenere tutto questo – conclude Forcieri – avvieremo al più presto i necessari contatti con Enel e con i possibili investitori.”

Più informazioni su