laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Operaio spezzino pestato a sangue dieci giorni fa in centro

Più informazioni su

Tre giovani denunciati dai Carabinieri per lesioni personali volontarie in concorso.

LA SPEZIA – I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, a conclusione di attività d’indagine, sono riusciti a identificare e a denunciare due albanesi e uno spezzino resisi responsabili di un violento pestaggio ai danni di un operaio spezzino di 40 anni. L’aggressione avvenne alle 12,30 circa del 17 maggio scorso e sul posto intervennero i Carabinieri su richiesta pervenuta al 112 da un cittadino che aveva assistito all’aggressione con pestaggio per futili motivi. Il quarantenne era stato colpito al volto con diversi pugni per futili motivi da tre individui che poi si diedero alla fuga. L’uomo era stato trasportato al pronto soccorso e giudicato guaribile in 21 giorni per lesioni al volto. Dopo le medicazioni era stato dimesso. Le indagini da parte dei carabinieri hanno portato alla identificazione e alla denuncia di due albanesi di 25 e 26 anni residenti alla Spezia il primo pluripregiudicato e il secondo nullafacente. I due insieme a uno spezzino di 23 anni secondo i militari dell’Arma sono gli autori dell’aggressione con pestaggio ai danni dell’operaio spezzino. Pertanto sono stati denunciati all’autorità giudiziaria con l’accusa di lesioni personali volontarie in concorso.

Più informazioni su