laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Spezia Popolare: per una città più pulita “liberi di differenziare”

Più informazioni su

Andrea Costa, Candidato Lista La Spezia Popolare.

LA SPEZIA – La Spezia Popolare lancia la sua idea per una città più pulita e più decorosa.
Secondo il consigliere regionale Andrea Costa, a Spezia abbiamo bisogno di un nuovo modello di raccolta differenziata, che ridia dignità alla città e al suo centro storico.

Basta con l’attuale sistema; che non funziona e rende di fatto gli utenti al servizio della raccolta; quando dovrebbe essere questa al servizio degli utenti, che la pagano profumatamente.

Basta con i rifiuti per strada e con i sacchetti di immondizia che deturpano le nostre vie e rendono indecorosa la città. Basta con tariffe esorbitanti che impoveriscono i nostri concittadini; già vessati da una tassazione comunale fra le più alte e inique.

Il nuovo sistema – già adottato con successo in molteplici realtà italiane – prevederà l’installazione, all’interno di locali o spazi condominiali o presi in affitto dal gestore in città, di “ecoisole intelligenti”, della grandezza di un posto auto, nelle quali conferire tutte le tipologie di rifiuti.

Ogni nucleo familiare sarà poi dotato di una “card personalizzata”, che permetterà di aprire, in qualsiasi orario della giornata, i relativi sportelli e la porta del locale in cui le stesse “isole” verranno installate.
In questo modo, gli utenti saranno liberi di conferire tutti i rifiuti quando vorranno, senza limitazione di giorni o di orari.

Un sistema, sottolinea Costa, tarato sulle esigenze e sulle abitudini quotidiane dei singoli cittadini.
Un modello pensato per incontrare i bisogni degli utenti e le necessità di un moderno capoluogo e di un centro più vivibile e turistico.

Finalmente un sistema al servizio dei cittadini e delle loro esigenze. E, soprattutto, un modello di raccolta che ridarà alla Spezia il decoro che merita, eliminando dalla strada per sempre ogni tipo di spazzatura.

Più informazioni su