laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Canottaggio a difesa dei Fiumi e dell’Ambiente per sostenere lo Sportpertutti

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sono arrivati sino a Venezia portando con loro il messaggio dello Sport, dell’Ambiente e della Solidarietà.

Anche quest’anno il Coordinamento Nazionale del’Area Acquaviva ha organizzato una discesa lungo il Po con canoe e kayak da Milano ai navigli dove sono stati salutati da numerose persone, partendo giovedi 25 maggio passando dai vari Comitati Territoriali UISP che sono bagnati del fiume Po dove hanno fatto anche sosta e sono stati accolti al loro arrivo con calore ed entusiasmo sino ad arrivare a Venezia in occasione della Vogalonga domenica 4 giugno.

Il gruppo di composto da una decina di canoisti tra cui una persona non vedente, guidati da Livio Bernasconi, nelle varie tappe hanno voluto lanciare il messaggio dello Sportpertutti e dello Sport in Ambiente per la salvaguardia dei fiumi dagli scarichi abusivi e della pulizia degli argini che spesso sono a rischio per mancanza di manutenzione causando spesso innondazioni e procurando danni.

Nella loro sosta a Cremona ospiti della Canottieri Baldesio accolti da alcuni dirigenti ed Atleti e dal Presidente del Comitato Territoriale UISP Luca Zanacchi insieme alla vice Presidente ed altri dirigenti, anche quest’anno erano presenti ad applaudirli e sostenerli gli Atleti Speciali della Velocior Spezzina che per una volta non partecipavano a gare remiere ma per trascorrere una giornata di svago e Cultura, accompagnati dal Coordinatore Nazionale Canottaggio UISP Pino Cocco. – Anche il Coordinamento Canottaggio UISP è sensibile alle tematiche e dello Sportpertutti ed alla tutela dell’Ambiente – esordisce Cocco – La nostra presenza è molto di più di una semplice testimonianza con il grande impegno attraverso il lavoro della Canottieri Velocior a favore del Canottaggio Speciale, voglio ringraziare per quanto l’Area Acquaviva si impegna attraverso le proprie iniziative e seminari nei vari Parchi fluviale del nostro Paese coordinati dall’attivissimo Giampiero Russo per far crescere il numero di Società e praticanti alla UISP, alla Cultura del rispetto e difesa dell’Ambiente ed alla pratica in assoluta sicurezza discese lungo le discese dei nostri fiumi. – e conclude – Penso che dobbiamo tutti noi lavorare insieme e fare ancora più Rete, affinchè questa bellissima iniziativa coinvolga sempre più appassionati e praticanti della canoa e Kayak e delle nostro Società di Canottaggio.

Nel pomeriggio gli Atleti della Spezzina Velocior hanno colto l’oppotunitù per andare a visitare il bellissimo Centro Storico della Città dei Visconti, della Famiglia Sforza e del Torrone, sono stati ospiti del Museo del Violino con una visita guidata dove hanno potuto ammirare splendidi esemplari di liutai e dei violini Scvula dei Stradivari, ascoltando i loro meravigliosi suoni attraverso le sapienti mani degli studenti del Conservatorio.

Più informazioni su