laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Assessore Scajola: “Nostra riforma risponde a esigenze di società che cambia”

GENOVA. “La nostra riforma risponde alle nuove esigenze della società che cambia ed è fatta per aiutare tutti. A distanza di alcuni giorni dalla sua approvazione ritorno volentieri a parlare della riforma sull’edilizia popolare, recentemente approvata, perché la revisione della normativa sui criteri di assegnazione degli alloggi di edilizia popolare apre alle nuove povertà  e a tanti soggetti che spesso erano esclusi dall’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica”. Risponde così l’assessore all’Edilizia di Regione Liguria Marco Scajola al M5S.

“E’ stato un iter condiviso col territorio e con le associazioni che rappresentano gli inquilini – ha ribadito Scajola – e in questi contesti sono nate anche alcune modifiche alla riforma, perché questo è il nostro modo di amministrare, senza alcuna imposizione, ma condividendo”.

“Pertanto non è stato fatto nessun passo indietro – specifica Scajola –  e non vi è nessuna incertezza, come è accaduto per tutte le riforme che abbiamo approvato in questi due anni e con coraggio abbiamo portato avanti, condividendole con il territorio e costruendo quei miglioramenti per renderle utili e partecipate da tutti”.

“Se da un punto di vista umano posso capire la volontà di esponenti politici della minoranza di volersi attribuire il merito per come è stata approvata la Legge – conclude l’assessore – dall’altra mi spiace deluderli, ma la verità è ben diversa e lo testimoniano gli atti in commissione e in consiglio regionale, ma soprattutto le tante riunioni fatte con i cittadini con i quali abbiamo costruito quel cambiamento che in tanti attendono in Liguria”.