laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Paolo Manfredini risponde ad Articolo 1

Più informazioni su

Paolo Manfredini, Candidato Sindaco del Centrosinistra.

LA SPEZIA – «Ho accolto con piacere la risposta e il pronunciamento di Articolo 1 e la richiesta di un confronto che tenesse conto sia dei temi che mi erano stati sottoposti e che già avevo inserito nel mio programma elettorale sia sulla necessità di proseguire con autonomia sulla strada della discontinuità, del cambiamento basato sulle competenze e sull’apertura al mondo civico, avendo l’umiltà e il coraggio di comprendere quanto gli elettori ci hanno voluto dire e che Articolo 1 ha ribadito nel documento e nel confronto di ieri mattina .

Mi sembra giusto confermare pubblicamente i punti principali rispetto al confronto avuto. Opererò le scelte in piena autonomia, anche rispetto ai partiti che mi hanno sostenuto. Sono consapevole di come il giudizio degli elettori imponga un forte cambiamento che vada oltre i temi programmatici che anche Articolo 1 mi ha posto e su cui la discussione avuta ieri dimostra una reale convergenza, a partire dalle priorità condivise. Darò un forte segnale già dalla composizione della giunta, che si baserà su tre criteri fondanti: competenza, aperta alla società attiva e dall’associazionismo e con un forte E NETTO segno di cambiamento.

Alla base di ogni mia scelta ci sarà la trasparenza, sul modello di quanto predisposto dal prof Onida e che già ho inserito nel mio programma. Con Articolo 1 condivido quanto proposto dal loro documento programmatico sulla costituzione dell’osservatorio per la legalità e la trasparenza su tutti gli atti comunali, coordinato da una personalità di indubbia competenza.

Confermo inoltre i punti proposti da Articolo 1. Lotta alle disuguaglianze e poste di bilancio a sostegno dei più deboli. PUC e urbanistica che consentano la tutela dell’ambiente, il recupero e la bonifica di aree industriali e militari. Un nuovo piano dei rifiuti per potenziare la raccolta differenziata e il sistema di gestione. Blocco a nuovi insediamenti della grande distribuzione ripensando alle misure di sostegno al commercio del centro storico utile all’immagine anche turistica della città e a sostegno al commercio di servizio nelle periferie. Piano per il lavoro a partire dalla formazione e progetti per la navalmeccanica pubblica che già ha in programma nuove assunzioni importanti per il settore e per il nostro territorio. Impegno di coordinamento delle funzioni provinciali a partire dai temi della manutenzione del territorio e dell’ambiente, della scuola e dei servizi connessi con i necessari progetti di finanziamento e di coordinamento che per le residue funzioni provinciali.

Necessario inoltre rilanciare la partecipazione con nuove regole, sia con un necessario riordino della macchina comunale, sia per garantire tempi ed efficacia nelle scelte, sia per il confronto sulle decisioni e sulle priorità con i quartieri, con le forze sociali, sindacali, del volontariato e con le forze politiche non presenti in consiglio comunale.

Trasparenza ed efficacia  della macchina comunale anche con interventi nelle scelte di bilancio  per garantire una nuova attenzione ai quartieri alla loro cura e ai servizi.

Confermo quindi la mia richiesta di avere anche Articolo 1 tra i miei sostenitori, sia per il contributo programmatico e politico di è portatore, sia per contribuire a evitare di affidare alla destra becera e qualunquista il futuro della nostra città che richiede un forte impegno per il cambiamento ma nel segno della trasparenza, della partecipazione democratica, del confronto con le forze sociali e della attenzione ai deboli ai giovani, ai diritti che la destra non è intenzionata ad avere né per programmi né per intenzioni, ma che auspico possa e debba avere un rinnovato e innovativo patto unitario tra le forze sociali e politiche, della sinistra democratica e progressista di cui la città dispone.

Nel rivolgermi direttamente ad Articolo 1 confido quindi nel vostro appoggio e vi attendo numerosi alla manifestazione unitaria con tutte le forze democratiche politiche e sociali che mi stanno sostenendo.»

Più informazioni su