laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Comitato Quartiere Umberto I ha incontrato il candidato sindaco Pierluigi Peracchini

Comitato Quartiere Umberto I.

LA SPEZIA – «In un clima di grande entusiasmo e piacevole giovialità il Comitato del quartiere Umberto I° ha incontrato il candidato sindaco Pierluigi Peracchini.

All’incontro hanno partecipato anche Giulio Guerri e Massimo Baldino, attualmente ancora portavoce del comitato in quanto residente.

Sono stati, comunque, proprio i residenti, presenti copiosamente, gli autentici protagonisti della serata.

Molte infatti le domande poste al candidato sindaco, quasi tutte riguardanti il decoro del quartiere, giunto in questi ultimi anni ai minimi storici, la tranquillità negata, specie nelle ore notturne, alla gran parte dei residenti spesso presi in ostaggio dagli schiamazzi provenienti da Piazza Brin e ancor più, dalla musica che si prolunga in molte occasioni anche sino all’alba da parte di circoli privati (alcuni perfino facenti parte dell’ARCI) come quello di via Filippo Corridoni.

Inevitabili anche le molte domande riguardanti il tema della sicurezza a 360 gradi.

Da quella che va garantita a chi decide di uscire la sera a quella di chi da tempo sta denunciando l’uso massiccio e improprio, specie nelle case gestite dall’ARTE , di bombole del gas che vengono persino stivate nelle anguste cantine degli stabili.

Pierluigi Peracchini ha risposto in modo preciso e risoluto a tutte queste domande garantendo un impiego decisamente diverso del Corpo dei Vigili Municipali rispetto ad oggi, prevedendo il ripristino immediato del così detto “Vigile di quartiere”, oltre che l’apertura immediata di un tavolo di servizio con tutte le Forze dell’ordine, delegate a far rispettare le leggi vigenti, cosa che assolutamente al momento non avviene.

Importante anche la presa di posizione circa la musica molesta e fuori orario.

Non servono, ha detto Peracchini, rilievi fonometrici per capire che “se faccio musica alle due del mattino arreco disturbo ai residenti”. Basta il buonsenso di chi riceve la segnalazione e di chi è chiamato a intervenire.

All’incontro erano presenti anche residenti facenti parte della comunità dominicana, tra i più attenti e i più soddisfatti dall’esito e dai toni che si sono sviluppati nell’incontro.

Dunque il Comitato del Quartiere Umberto I° ringraziando il Dottore Pierluigi Peracchini per l’attenzione ricevuta intende ribadire il proprio impegno per riportare il quartiere al decoro e al rispetto che merita, annunciando di avere già richiesto un nuovo incontro sia con il Questore che con il Prefetto.»