laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Andrea Costa: “Il centrodestra unito, a sostegno di un candidato sindaco che ha saputo fare sintesi, ha interpretato la voglia di cambiamento che si respirava in citta”

Più informazioni su

Il consigliere regionale e neo consigliere comunale esprime la sua soddisfazione per il risultato ottenuto al ballottaggio dalla coalizione e dal suo movimento civico “La Spezia Popolare”: “Siamo onorati di far parte di questo grande progetto di rinnovamento: le aspettative sono alte e noi dobbiamo fare tutto il possibile per non deluderle”.

LA SPEZIA – Il consigliere regionale e neo consigliere comunale Andrea Costa esprime grande soddisfazione per il risultato elettorale che ha consegnato la guida della città al centrodestra: «Il centrodestra, unito e coeso, ha saputo interpretare la voglia di cambiamento che si respirava in città e il candidato sindaco, Pierluigi Peracchini, è ben riuscito a fare sintesi, sulla base di un programma concreto che ci attiveremo fin da subito per attuare», commenta il fondatore del movimento civico “La Spezia Popolare”.

«Siamo onorati, come componenti di “La Spezia Popolare”, di far parte di questo grande progetto di rinnovamento. – dice – Abbiamo dato un contributo importante, anche in termini numerici, al risultato elettorale, diventando la quinta forza politica in città».

“La Spezia popolare” intende proseguire l’esperienza avviata in questa tornata elettorale: «Siamo nati alcuni mesi fa, con l’intento di riavvicinare i cittadini alla politica e di accorciare le distanze con le istituzioni, favorendo il dialogo diretto. – dice – Anche il forte astensionismo che si è verificato in questo appuntamento elettorale ci conferma la necessità di andare avanti, di proseguire sulla strada intrapresa». Costa annuncia infatti che “La Spezia Popolare” si è strutturata al suo interno in dipartimenti, ciascuno dei quali affronterà differenti tematiche, sempre ascoltando la voce dei cittadini con un dialogo diretto ed individuando soluzioni. «Per quanto mi riguarda, in qualità di consigliere comunale, mi metto da subito a disposizione del sindaco Peracchini, per iniziare il lavoro», dice Costa che, intanto, ringrazia i 31 candidati che hanno corso con “La Spezia Popolare”. Il Movimento sarà presente in Consiglio comunale con tre consiglieri incluso, come detto, lo stesso Costa.

«La nuova maggioranza alla quale gli spezzini hanno affidato la guida della città ha adesso una grande responsabilità: non deve deludere le aspettative dei cittadini. – dice – Sono un maratoneta e so che dopo un traguardo bisogna subito inseguirne un altro. Da oggi si corre per far rinascere La Spezia».

Più informazioni su