laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tullio Solenghi in “Odisseo e Penelope canto XIX”

Più informazioni su

BOCCA DI MAGRA – Andrà in scena Sabato 1 Luglio, nella splendida location storica della Villa Romana di Bocca di Magra, il Canto IXI dedicato ad Odisseo e Penelope aprendo così il progetto ideato e diretto da Sergio Maifredi “Odissea, un racconto mediterraneo”.

Tullio Solenghi sarà quindi protagonista di un racconto intenso ed emozionante, di una narrazione viva di fronte agli spettatori che si troveranno catapultati in un passato dove in Penelope Odisseo ritroverà un suo doppio. Penelope è astuta almeno quanto il suo sposo, è stata astuta nel tener testa ai pretendenti, inventando l’eterno gioco della tela, ed è astuta ora nel saggiare chi dice d’esserle marito. E se Telemaco e la Nutrice possono credere che l’uomo che hanno davanti è il

Re di Itaca che è tornato, che ha ucciso i proci ed ha ristabilito l’ordine, a Penelope questo non basta.

Il finale lo vivrete domani sera.

Lo spettacolo fa parte del Progetto TRA FIUME E STORIA a cura di Vivere Fiumaretta con il

contributo di Fondazione Carispezia, selezionato nel Bando Eventi Culturali 2017, con il Patrocinio del Comune di Ameglia.

La produzione è del Teatro Pubblico Ligure, circuito STAR (Sistema Teatri Antichi Romani).

Sarà possibile, inoltre, visitare il sito archeologico alle ore 20.15 con la guida di archeologici dell’Ass.ne VaraMagra.

L’ingresso allo spettacolo è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

1

Più informazioni su