laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nasce oggi a sorpresa la nuova giunta della Spezia

Più informazioni su

LA SPEZIA – Arriva a sorpresa questa mattina la convocazione agli organi di stampa della formazione della nuova giunta della Spezia, ma le novità non finisco qui.

Si va a letto da assessori e ci si alza che la nomina è saltata. Questo è quello che è successo oggi a Gino De Luca. Ma la risposta non si è fatta attendere, con un post sul suo profilo Facebook, proprio nell’istante in cui il neo-sindaco Pierluigi Peracchini si accingeva a presentare la giunta quasi al completo. «Mi hanno chiamato adesso ha scritto De Luca – per dirmi che per non precisate ragioni ritengono opportuno non darmi l’assessorato alle politiche sociali, dove potevo dare sicuramente un contributo fattivo alla cittadinanza in termini di esperienza e di progettazione. E questo nonostante fossi stato il più votato con 229 preferenze nella lista civica (la lista “Spezia Vince con Peracchini Sindaco”). Era mio dovere informarvi visto e considerato che mi avete sostenuto. Questa è l’Italia».

De-Luca

“Valorizzeremo il ruolo di De Luca – ha risposto Peracchini – come quello di tanti altri consiglieri che hanno fatto molto bene alle elezioni. Conoscete la legge Delrio, vincola a nove il numero di assessori della nostra città, mentre prima erano undici».

La squadra quasi è fatta e il sindaco Pierluigi Peracchini, ha presentata a Palazzo civico. Manca ancora un nome e sarà una donna in quota Fratelli d’Italia, la nomina sarà resa nota nelle prossime ore.

Il ruolo di vicesindaco è toccato a Manuela Gagliardi, dell’area Toti-Giampedrone, mentre alla Lega sono andati ben tre posti con Gianmarco Medusei, Lorenzo Brogi e Giulia Giorgi. Arancioni sono anche Paolo Asti e Luca Piaggi, mentre afferisce a La Spezia Popolare Kristopher Casati. E’ invece stata inserita come tecnico Genziana Giacomelli, sino a oggi direttrice della Scuola nazionale dei Trasporti e della Logistica.

Per la prima volta, la Spezia avrà un vice sindaco donna, l’avvocato Gagliardi, che ha ricevuto come delega principale quella alle Partecipate.

Il ruolo di capo di gabinetto sarà affidato ad Alberto Giarelli, dipendente dell’Agenzia delle Dogane e sindacalista della Fpl Uil, con un passato all’interno della Cisl.

La Presidenza del consiglio comunale, (molto probabilmente) andrà a Giulio Guerri.

Ecco la giunta:

Sindaco Pierluigi Peracchini

Bilancio

Pianificazione territoriale

Edilizia territoriale

Partecipazione e trasparenza

Segreteria generale

 

Vicesindaco Manuela Gagliardi

Organizzazione dell’ente

Partecipate

Patrimonio

Avvocatura civica e Affari legali

Contratti e appalti

Personale

Rapporti con il consiglio comunale

 

Assessore Paolo Asti

Cultura

Turismo

Toponomastica

Gemellaggi

Cooperazione internazionale

Comunicazione

Promozione della città

 

Assessore Lorenzo Brogi

Commercio

Attività produttive

Decentramento

Cura e decoro della città

Sport e impianti sportivi

Illuminazione pubblica

 

Assessore Kristopher Casati

Ambiente e sostenibilità

Ciclo dei rifiuti

Trasporto pubblico locale

Mobilità

Energia

Palio del Golfo

 

Assessore Genziana Giacomelli

Lavoro

Sviluppo economico

Formazione professionale

Politiche comunitarie

Università e Ricerca

 

Assessore Giulia Giorgi

Politiche giovanili

Istruzione

Città dei bambini

Pari opportunità

Diritti degli animali

Servizi informatici

 

Assessore Gianmarco Medusei

Sanità

Politiche sociali

Politiche abitative

Servizi educativi

Servizi cimiteriali

Polizia municipale

Sicurezza

Servizi demografici

 

Assessore Luca Piaggi

Infrastrutture

Protezione civile

Lavori pubblici

Manutenzione

Difesa del suolo

Progetti speciali

 

Claudia Verzani

Più informazioni su