laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Turista americano denunciato per avere pilotato un drone senza autorizzazione nei pressi dell’Area marina protetta

Più informazioni su

RIOMAGGIORE – E’ il secondo caso in pochi giorni: un turista straniero è stato sorpreso dai Carabinieri mentre pilotava un drone dotato di fotocamera digitale nei pressi dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre. Il drone in questione, modello Phantom 3 PRO, del valore di 1.100 euro, è stato sottoposto a sequestro penale perché privo delle prescritte autorizzazioni dell’Enac, l’Ente nazionale per l’Aviazione Civile e del Parco Nazionale delle Cinque Terre. a finire nei guai un turista del New Jersey di 30 anni, ivi residente, imprenditore. Dovrà rispondere all’autorità giudiziaria dei reati di pilotaggio di un S.A.P.R. (Sistema aeromobili a pilotaggio remoto) sprovvisto di pilota di A.P.R. rilasciato dall’Enac, dell’impiego di un S.A.P.R. sprovvisto di certificazione di inoffensività e di sorvolo su area marina protetta senza la prevista autorizzazione del Parco Nazionale Cinque Terre.

Più informazioni su