laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Premio Giornalistico Cinque Terre 2017 a Giuseppe Cruciani, giornalista radiofonico e televisivo

MONTEROSSO – La giuria del Premio Giornalistico Cinque Terre, presieduta da Maurizio Belpietro e costituita da Francesco Carassi, direttore del «QN La Nazione», Mario Giordano, direttore del «TG4», Giorgio Mulé, direttore di «Panorama», Alessandro Sallusti, direttore de «Il Giornale», Andrea Scuderi, direttore di «Primocanale», ha stabilito di conferire il Premio Giornalistico Cinque Terre 2017 al giornalista Giuseppe Cruciani.

La premiazione si terrà il giorno sabato 15 luglio 2017, alle ore 18:00, a Monterosso al Mare (SP), nella cornice del porticciolo turistico, alla presenza delle autorità e della giuria, e verrà condotta dallo storico Lorenzo Tronfi.

Si ricorda che il Premio Giornalistico Cinque Terre, giunto alla nona edizione, è promosso dall’Associazione Amici delle Cinque Terre, con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2017” e con il patrocinio del Parco Nazionale delle Cinque Terre e del Consorzio Turistico Cinque Terre.

(Foto Pagina ufficiale – Facebook)

Breve curriculum
Giuseppe Cruciani (Roma, 15 settembre 1966)

Laureato in scienze politiche all’Università Sapienza di Roma,comincia la sua carriera di giornalista a Radio Radicale, collaborando poi con L’Indipendente e Il Tempo. Segue la politica estera su Liberal e Il Foglio, lavorando in seguito come produttore per la televisione europea Euronews. Viene assunto a Radio 24 nel 2000, dove realizza inizialmente servizi di politica estera per il programma Linea al mondo.

Conduce, per Radio 24, i programmi Linea 24, 9 in punto e La Sfida e dal 2006 il programma di attualità La Zanzara, avvalendosi dal 2008 della collaborazione di Luca Telese e poi dal 2010 di David Parenzo. A La Zanzara commenta i fatti del giorno con politici, opinionisti e radioascoltatori. Il programma è divenuto noto nel tempo per gli argomenti trattati che spaziano dalla satira più profana, alla comicità, dalla politica al sesso. Gli ascoltatori intervengono lasciando il loro numero alla radio e possono eventualmente essere richiamati da Cruciani. Molti interventi si trasformano spesso in liti accanite, nelle quali vengono presi di mira i conduttori stessi per le loro posizioni politiche. Altra particolarità del programma è stata l’idea di inserire musica rock ed heavy metal come sottofondo ad ogni puntata. Per questo programma ha ricevuto nel 2008 il premio Grolla d’Oro come migliore trasmissione della sera durante il Premio Casinò di Saint-Vincent per la radio.

Da ottobre 2009 collabora con il settimanale Panorama per cui cura una rubrica.

Ha pubblicato tre libri, sul progetto del Ponte di Messina (Questo ponte s’ha da fare, 2009), sul caso di Cesare Battisti (Gli amici del terrorista.  Chi protegge Cesare Battisti?, 2010) e sul programma radiofonico La Zanzara (Cattivissimi noi, 2013) con David Parenzo e con Emiliano Errico.

Ha lavorato anche in televisione, con la trasmissione Complotti su LA7 nel 2009 e Apocalypse su Rete 4; in qualità di opinionista è presente dal 2010 nelle trasmissioni sportive Controcampo e Controcampo Linea Notte. Nel 2011 ha condotto su Current TV la trasmissione Il Tritacarne. Nel maggio 2012 va in onda su Rete 4 il programma sulla grande storia da lui condotto, Apocalypse.

 

Elenco Vincitori Premio Giornalistico 5 Terre

2007
Tony Capuozzo

Premi speciali:  Federica Cappelletti

2008

Stefano Livadiotti

2009

Oscar Giannino

2010

Angelo Zomegnan

2011
Antonio Ricci

2012

Aldo Cazzullo

2013

Bruno Vespa

2016

Paolo del Debbio

2017

Giuseppe Cruciani