laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Un intervento ad alta tecnologia al pancreas effettuato con successo al Sant’Andrea

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ stata data notizia oggi dalla direzione dell’Asl5 spezzina di un intervento mini invasivo al pancreas effettuato con successo il 29 giugno su una paziente settantenne. Il primo in Italia con questa tecnica innovativa, a dimostrazione di quanto il nosocomio spezzino sia all’avanguardia. L’intervento risulta innovativo anche perché effettuato in regime multidisciplinare tra tanti reparti. La diagnosi del pre tumore al pancreas è stata fatta dall’equipe di gastroenterologia diretta dal dottor Camillini e dall’oncologo dottor Aschele, mentre l’intervento mini invasivo è stato effettuato dal dottor Stefano Berti primario di chirurgia. E’ frutto del lavoro multidisciplinare neoplasie dell’apparato digerente e del Centro di riferimento regionale per la chirurgia video laparo – scopica.

Prima dell’intervento mini invasivo è stata fatta una simulazione al computer. L’intervento è durato quattro ore e mezzo dando la possibilità alla paziente di vivere per molto ancora. La donna operata dopo tre giorni già camminava e dopo soli sei giorni è stata dimessa. “ Siamo orgogliosi dei nostri medici e dei nostri infermieri – ha affermato il direttore generale Andrea Conti – Nella nostra città è vero ci sono difficoltà strutturali nei due ospedali ma cerchiamo sempre di provvedere con le attrezzature a quanto richiesto dai nostri ottimi medici. Anche la Regione ci sta aiutando molto sul fronte del personale”. Entusiasta anche la direttrice Maria Antonietta Banchero per questo intervento di alta tecnologia e l’assessore alla sanità ligure Sonia Viale che tanto si sta dando da fare per i due nosocomi spezzini facendo spesso capatine in città.

Simona Pardini

Più informazioni su