laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentato il nuovo dispositivo in tema di prevenzione dei parcheggiatori abusivi e di contrasto al commercio abusivo

LA SPEZIA – Scatta lunedì il servizio di presidio di Largo Bione, della zona adiacente all’ospedale S. Andreae e di Piazza Beverini da parte del Corpo di Polizia Municipale teso a prevenire il ripetuto fenomeno dei parcheggiatori abusivi che in più circostanze ha compromesso l’ordinaria fruibilità di questi parcheggi. Fenomeni di abusivismo che in questi parcheggi strategici nell’organizzazione della sosta urbana hanno interferito nella stessa azione di controllo e sul rispetto della disciplina da parte degli ausiliari del traffico.

Il provvedimento è stato illustrato questa mattina nella Sala Giunta del Comune nel corso di una conferenza stampa dal Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, dall’assessore alla Polizia Municipale Ganmarco Medusei, dal Comandante del Corpo Alberto Pagliai e dall’assessore al decoro e commercio Lorenzo Brogi. Questo provvedimento è il primo passo di un percorso più articolato che prevedrà un processo graduale di maggiore presidio del territorio volto a garantire tranquillità e decoro in città.

Gli agenti della Polizia Municipale, su direttiva dell’Amministrazione comunale, opereranno negli orari in cui il fenomeno dell’abusivismo è più alto e la loro presenza sarà un deterrente contro chi, solitamente cittadini extracomunitari, offre servizi di parcheggio abusivo e guardia macchine.

Del servizio è stata doverosamente informata la Questura che a sua volta ha assicurato sostegno all’attività della Polizia locale anche ai fini dell’identificazione dei parcheggiatori necessariamente da espletarsi presso l’ufficio stranieri della Polizia di Stato. L’obbiettivo – precisa l’Amministrazione – è quello di prevenire e disincentivare il fenomeno e assicurare, in particolare negli orari di maggior utilizzo, la tranquilla fruizione degli spazi di sosta.

Contemporaneamente, sempre dalla prossima settimana e su indicazione della Amministrazione, il Comando di Polizia Municipale rafforzerà i servizi di contrasto all’abusivismo commerciale nei mercati settimanali in particolare al mercato del venerdì in Viale Garibaldi ove recentemente ci sono stati episodi di tensione fra venditori abusivi e tutori dell’ordine. Anche in tal caso l’obbiettivo è quello di prevenire lo sviluppo di questo fenomeno facendo riserva di individuare, d’intesa con le forze di polizia statali, servizi congiunti.

I servizi del Corpo di Polizia Municipale si svilupperanno finché saranno necessari e con il sostanziale ridimensionamento dei fenomeni di abusivismo. In seguito potranno ulteriormente articolarsi per azioni a tutela della vivibilità e del decoro urbano in luoghi individuabili ai sensi del recente Decreto Minniti integrando il regolamento di Polizia urbana. La scelta di tali luoghi, secondo le indicazioni fornite dal legislatore, avverrà in piena sintonia con l’autorità di pubblica sicurezza e le forze di Polizia dello Stato nell’ambito del Comitato provinciale per l’ordine e la scurezza