laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Rapinano due commesse di un centro estetico a Sarzana

Più informazioni su

Arrestate due giostraie dai Carabinieri: una ha tentato di investire la vittima.

SARZANA – Due giostraie hanno tentato il colpo alle 17,30 di ieri al centro estetico “Caraibi” sito in via Muccini 38. Le due donne, la prima di 25 anni residente nel Bergamasco e la complice, una 28enne del Novarese sono state arrestate, con l’accusa di rapina, dai Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Sarzana. Secondo una prima ricostruzione dei militari, una di esse distraeva la commessa, mentre l’altra si appropriava del portafogli della stessa e di un ‘altra commessa. Accortasi quasi subito del furto, una delle commesse inseguiva le due che nel frattempo si erano date alla fuga salendo su un’auto, per farsi restituire il maltolto. Ma ponendosi davanti all’auto, una delle giostraie ha tentato di investire la commessa, senza riuscirci.

La vittima contattava immediatamente il “112” descrivendo auto e malviventi e dopo pochi minuti la pattuglia del Radiomobile bloccava le due giostraie in una via limitrofa a via Muccini. Sottoposte a perquisizione, i Carabinieri rinvenivano la somma di 140 euro in contanti prelevata da un portafogli: soldi che la giostraia aveva occultato nel reggiseno.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza confermavano l’azione criminosa delle due donne. Il denaro è stato restituito alle commesse. Le due donne sono comparse questa mattina davanti al giudice monocratico e processate con rito direttissimo.

Più informazioni su