laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Locanda san Pietro di Porto Venere acquistata all’asta per 6 milioni dalla famiglia torinese Denegri

PORTO VENERE – Chi è il magnate torinese Michele Denegri che ha acquistato all’asta ieri pomeriggio la Locanda San Pietro di Portovenere in Calata Doria per sei milioni di euro? fa parte della seconda generazione della famiglia guidata da Gustavo Denegri che la rivista Forbes considera come la famiglia più ricca di Torino. Questa prima si dedica alla chimica, quindi punta alle auto e nel 1970 spazia la sua attività alle biotecnologie e al private equity.

La famiglia Denegri da tempo si dedica alla ristrutturazione  di strutture ricettive come lo storico ristorante Del Cambio di Torino. Un’operazione di recupero bis che ha toccato anche la Locanda San Pietro che verrà trasformata in un albergo a cinque stelle rivolto non solo rivolta a clienti nazionali ma soprattutto internazionali. La settimana scorsa Denegri e un suo consulente, sono venuti a visionare l’edificio storico in Calata Doria.

L’imprenditore torinese è rimasto affascinato dal posto, vicino alla millenaria chiesina di San Pietro. Ieri alle 12 l’apertura delle buste: Denegri si è aggiudicato il vecchio albergo che ora vuol portare al più presto ai fasti di un tempo. A fine estate Denegri partirà con i primi lavori di ristrutturazione con la rimozione del vecchio ponteggio rugginoso.