laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Rifondazione comunista e i Giovani comunisti in Piazza Luni a Sarzana per non dimenticare

Più informazioni su

Sabato 22 luglio dalle 17,30.

SARZANA – Il 21 luglio 1921 la popolazione di Sarzana e della Val di Magra, insorta in armi, costrinse alla fuga le squadracce fasciste toscane e liguri che volevano occupare la città.

Operai e contadini organizzati dal movimento unitario antifascista degli Arditi del popolo; militanti comunisti,anarchici e socialisti con alla testa il Sindaco di allora Arnaldo Terzi; militi e carabinieri che in quell’occasione, a differenza di ciò che accadeva ovunque, si scontrarono con i fascisti, furono i protagonisti di quella giornata.

Sarzana fu, assieme a Parma, una delle poche cittànelle quali la resistenza della popolazione riuscì abattere le squadre fasciste.

Quegli avvenimenti meritano ancora oggi di esserericordati innanzitutto perché vi ritroviamo le radici di unacomunità come la nostra fondata proprio sui valoridell’antifascismo e della democrazia.

Riconfermare ed attualizzare questi valori èparticolarmente importante e necessario in una societàcome la nostra nella quale la crescita dellediseguaglianze, della precarietà e dell’attacco ai dirittidei lavoratori va di pari passo con il tentativo di“riscrivere” la Storia mettendo sullo stesso pianofascismo ed antifascismo.

Per noi antifascismo e democrazia non sono parole da sbandierare nelle commemorazioni e da riporre nel cassetto il giorno dopo.

Sono invece uno stimolo a lottare per la giustizia sociale e per l’eguaglianza e contro ogni forma di oppressione, di discriminazione, di sfruttamento ed a contrastare l’emergere di formazioni che si rifanno al fascismo e nazismo la cui pericolosità è stata messa in evidenza anche dalle inchieste che nei giorni scorsi hanno coinvolto il nostro territorio.

Antifascismo e democrazia sono per noi un impegnoquotidiano per difendere ed applicare la Costituzione,che si fonda proprio su questi valori e che tanti, e nonsolo a destra, vorrebbero cancellare.

Partito della Rifondazione comunista
Giovani comunisti

Più informazioni su