laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Che emozione a Pontremoli per la pièce sullo scudetto dei Vigili del Fuoco del ’44

PONTREMOLI -La piece teatrale “Eravamo quasi in cielo” è andata in scena con successo ieri sera a Pontremoli all’interno del teatro della Rosa, gremito in platea e nei palchi: nelle prime file il sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini, i dirigenti dello Spezia con il presidente Chisoli e l’amministratore delegato Micheli e i giocatori dello Spezia con l’allenatore Gallo al gran completo ma anche tanti tifosi.  Protagonista l’attore Gianfelice Facchetti, figlio del mitico Giacinto, voce narrante della piece che ha raccontato la splendida impresa dei Vigili del fuoco nel ’44.

5

Il giovane attore ha impersonato il mister Ottavio Barbieri, guida tecnica di quello splendido gruppo di giocatori che non sono riusciti a vedersi mai riconosciuto un titolo, affisso nell’albo solo a titolo onorifico. Durante lo spettacolo Facchetti, insieme alla Ottavo Richter Trio, ha impersonato la vicenda del giovane Incerti, la sfida con Vittorio Pozzo e l’anima di Mario Tommaseo. Adesso il prossimo appuntamento è per il 13 ottobre al Teatro Civico della Spezia, dopo quelli di Milano, Busseto e Pontremoli.

6

3