laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ameglia: anticipata la pulizia dei canali per il 2017

Più informazioni su

Manutenzione anche per Argini Biondi-Canini. 

AMEGLIA – Come preannunciato il mese scorso, quest’anno l’intervento di pulizia di canali e fossi verrà anticipato dal Comune di Ameglia rispetto agli anni passati.

«Considerando che non esistono stagioni in cui si possano escludere precipitazioni intense da mettere in crisi la rete dei colatori minori – spiega l’Assessore alla Difesa del Suolo Andrea Bernava – grazie allo stanziamento regionale previsto dall’Assessore Giampedrone di 16.000 euro e la somma messa a bilancio dal Comune di Ameglia, si è potuto dare il via alla programmazione degli interventi di manutenzione degli alvei per mettere in sicurezza il territorio anche nel periodo meno piovoso».

2

La perizia redatta dall’ufficio tecnico prevede la manutenzione dei principali canali, per tutta la loro lunghezza comprensiva sia dei tratti di valle che di monte, tra cui Canal Grande, Fosso Bozon, Torrente Cagalofa, Torrente Boccabello, Canale della Visola, Rio d’Ameglia, Fosso Grifonara ed alcuni canali e fossi minori quali Canaletto di Dessaudo, Canale della Fancella, Canale della Puntarella e fosso su Via Arena, il tutto per un quadro economico di 30.000 euro circa. I principali lavori riguarderanno il decespugliamento, il taglio e sfalcio di canna palustre e vegetazione arbustiva infestante, la rimozione dagli alvei di eventuali tronchi o ceppaie, non che lavorazioni con mezzi meccanici per ripristinare la quota del corretto deflusso delle acque meteoriche. Quest’anno il Comune interverrà anche sugli argini Biondi-Canini eseguendo lo sfalcio delle due forcelle che si sviluppano dalla provinciale 432 fino all’alveo del fiume.

1

«Quest’ultimo intervento, mai realizzato direttamente con fondi provenienti dalle casse comunali – precisa l’Assessore Bernava – vede costretto l’ente a farsi carico della manutenzione pur non riscuotendo nessun tipo di canone sulle rampe di accesso agli argini. E’ comunque necessario intervenire per motivi legati alla sicurezza, al decoro ed alla fruibilità».

La ditta vincitrice il bando di gara ha iniziato nella giornata odierna gli interventi previsti.

Più informazioni su