laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Fondazione Manarola dona due biciclette ai profughi che restaurano i muretti a secco

Più informazioni su

MANAROLA – Grazie alla “Banca del Lavoro”, con il finanziamento della Fondazione Carispezia e del Parco Nazionale delle Cinque Terre, lo scorso gennaio hanno trovato un impiego presso la Fondazione Manarola Cinque Terre. Adesso, con l’interessamento di quest’ultima, hanno a disposizione due biciclette per i loro spostamenti in città e nelle zone limitrofe. Beneficiari dell’iniziativa dell’ente, sono due giovani profughi di nazionalità gambiana di 25 e 35 anni ospitati presso la Cittadella della Pace di Pegazzano, in Italia da due anni.

Dopo essere stati formati dai maestri del paese, oggi sono impegnati nella ricostruzione dei muretti a secco che, dopo l’affiancamento, portano avanti in autonomia occupandosi anche della pulizia dei terreni. La dirigenza della Fondazione Manarola ha recuperato due biciclette usate, le ha fatte rimettere a posto dal personale di Cicli Concordia, che ha assicurato una tariffa calmierata, e ha consegnato ai due profughi i mezzi restaurati e perfettamente funzionanti, che permettono loro di muoversi velocemente in città e nelle zone limitrofe.

Più informazioni su