laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il questore Di Ruberto ai borgatari: «Auguro a tutti voi la buona riuscita della manifestazione ma nel segno di una viva vocazione sportiva e campanilistica»

Più informazioni su

Cari Borgatari,

Da quando mi sono insediato in questa splendida città, ho imparato a conoscere e ad apprezzare la forte tradizione marinaresca che contraddistingue gli spezzini, e mi sono appassionato alla storia dei borghi marinari, i cui pescherecci gareggiavano tra loro in velocità per acquisire la priorità di scarico in banchina del pescato, aumentando la loro possibilità di guadagno.

Oggi questa competizione, che ha perso fortunatamente la sua connotazione economica, mantiene viva la sua vocazione sportiva e campanilistica, contribuendo a tenere alto lo spirito di appartenenza alla comunità.

Memore dell’importanza di questi valori per lo sviluppo della città, giunti alla vigilia del 92° Palio, è mia premura augurare a tutti Voi la buona riuscita di questa importante manifestazione.

Non posso fare a meno di rammentare, tuttavia, quale gravoso compito mi è stato affidato dallo Stato, ovvero la gestione dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica in questa provincia.

L’attuale contesto internazionale e sociale, infatti, impone regole sempre più stringenti e, soprattutto, richiede l’impegno non solo delle forze dell’ordine, ma anche della popolazione intera.

Per questo motivo, al fine di prevenire episodi che possano mettere a repentaglio l’incolumità del pubblico, invito Voi, i veri protagonisti dell’evento, a contribuire in maniera decisiva al mantenimento della sicurezza pubblica, evitando l’uso di petardi, fumogeni, bottiglie di vetro e non mettendo in atto comportamenti che possano degenerare, collaborando con le Forze dell’Ordine e gli Steward, affinché il 92° Palio del Golfo venga ricordato soprattutto per il rispetto del sano spirito agonistico.

Che vinca la Borgata migliore!

IL QUESTORE
Di Ruberto

Più informazioni su