laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Calde notti sull’Alta Via dei Monti Liguri

Più informazioni su

 a favore dei presidi tra i Passi del Rastello e dei Casoni.

LA SPEZIA – Non si ferma l’attività dell’alpinismo lento. Nonostante il sensibile caldo stagionale, spesso nella notte, illuminata dalla luna con una volta celeste piena di stelle, si trovano alcuni suoi appassionati a vivere e camminare lungo l’Alta Via dei Monti Liguri. Così anche l’altra sera, tra il Passo del Rastello ed il Passo dei Casoni, Mangia Trekking ha portato a compimento una significativa e piacevole iniziativa. A promuoverla, per i suoi significati sportivi e turistico-naturalistici, come sempre importanti aziende italiane dei settori alpinismo/escursionismo (AKU; CAMP, Vibram), che da anni valorizzano l’associazione ligure, per i contenuti del suo lavoro, svolto a favore di una cultura e di uno sport che rappresentano un concreto valore aggiunto nella totalità dei territori in cui si sviluppa qualcosa di analogo. Una risorsa per i settori commerciali connessi con il turismo verde.

6

L’ ultima attività ha portato i partecipanti a camminare lungo l’Alta Via dei Monti Liguri per raggiungere e degustare in sana convivialità, presso l’indomita azienda agricola ”Il Cacciatore” sul Passo dei Casoni, i prodotti tipici della cucina di montagna. I lampadini accesi, gli zainetti, le giuste calzature ed un adeguato abbigliamento, hanno completato la tradizionale e suggestiva immagine del gruppo che si muoveva nella notte. Proseguono così a tutto campo, le attività di Mangia Trekking, che desidera sempre e comunque promuovere i territori, ed invita anche altre realtà dei luoghi a proporre questo genere di attività. Quindi non soltanto feste paesane estive, ma iniziative volte a portare la “lente d’ingrandimento” sulle attività private di ricezione turistica, quelle aperte tutto l’anno, il vero servizio sociale, il presidio a favore delle Comunità e dei luoghi.

Più informazioni su