laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Laboratorio Piazza De Andrè”

Più informazioni su

SARZANA – Giunto all’ottava edizione, seguendo ed evolvendo il percorso artistico-culturale sviluppato nelle sette edizioni precedenti e in piena sintonia con l’eredità intellettuale lasciata dal compianto poeta-musicista Fabrizio De Andrè, di cui la piazza porta il nome, vuole caratterizzarsi come importante appuntamento di musica di qualità, valorizzando espressioni musicali di alta ispirazione artistica e non concepite solo per facile fruizione commerciale. Da questa ottava edizione l’evento avrà il sottotitolo di “Folk Music Meeting” ed ambisce a diventare importante appuntamento nazionale dove presentare espressioni musicali regionali italiane, attraverso esibizioni di vari artisti e gruppi musicali, approfondimenti su musiche e balli tradizionali, con la presenza di esperti e studiosi del settore, valorizzazione di strumenti musicali popolari, pubblicazioni del settore e altre attività inerenti all’argomento.

Questa prima edizione 2017 di Laboratorio Piazza De Andrè “Folk Music Meeting” sarà un punto di partenza per lo sviluppo futuro della manifestazione, che potrà prevedere negli anni a venire appuntamenti continui in vari momenti dell’anno e seminari su strumenti musicali o altri argomenti inerenti, capaci di attrarre un folto numero di appassionati e praticanti. Verranno coinvolte organizzazioni nazionali, studiosi, giornalisti e riviste del settore, e nel futuro verranno proposte interazioni tra musicisti italiani e esponenti di musica folk di vari paesi del mondo.

La manifestazione andrà ad impreziosire in modo ancora più significativo Piazza De Andrè e il palco-monumento da poco costruito e fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, proseguendo quel percorso costruttivo che vuole la piazza quale luogo di fermento culturale e sede di attività artistiche di grande qualità.

Questo il programma di Laboratorio Piazza De Andrè, folk music meeting 2017:

VENERDI’ 18 AGOSTO sul palco in piazza De Andrè h.21

“Capaci di ricordare: letture a 25 anni dalle stragi mafiose del 1992” a cura del presidio Dario Capolicchio di Libera 

“Ricordo di Paolo Villaggio, il giullare intellettuale” a cura di Ariodante Petacco e Alberto Tognoni

Mauro Manicardi & gruppo danze di Zeri di Ponticello “La Giga di Zeri”

Mauro Manicardi, organetto, piva emiliana – Dario Landi, piva emiliana – Gianni Landi, chitarra, percussioni 

NANDO CITARELLA & CAFE’ LOTIIncontri, suoni e aromi sulle sponde del Mediterraneo”

Nando Citarella, voce, tammorre, chitarra battente, marranzano – Stefano Saletti, bouzouki, oud, chitarra, percussioni, voce – Pejman Tadajon, saz, oud, setar, ney, voce 

Stand di pubblicazioni del settore e attività nella piazza 

SABATO 19 AGOSTO sul palco in piazza De Andrè h.21

“Capaci di ricordare: letture a 25 anni dalle stragi mafiose del 1992” a cura del presidio Dario Capolicchio di Libera

Castelnuovo Ukulele Orchestra gruppo di ragazzi all’ukulele interpreta Fabrizio de Andrè diretti da Elisabetta Vincenzo

– Premio speciale Piazza De Andrè a Daniela Bonanni e Gipo Anfosso per il libro “La mia prima volta con Fabrizio De Andrè, 305 storie” – Ibis edizioni

TENORES DI BITTIIl canto della Sardegna”
consegna Premio Piazza De Andrè 2017 e concerto 

Daniele Cossellu, voce solista e mezza voce

Mario Pira, basso gutturale

Pier Luigi Giorno, controvoce gutturale

Dino Ruiu, voce solista e mezza voce

Nel pomeriggio presso la sala conferenze della biblioteca civica, limitrofa al palco in Piazza De Andrè, si terrà una conferenza/seminario su “Riflessioni sulla musica folk in Italia”, con giornalisti, studiosi, esperti del settore . Parteciperanno: Andrea Carpi, Alessio Ambrosi, Giancarlo Nostrini, Fabio Lossani, Aldo Coppola Neri, Mauro Manicardi, Alberto Tognoni e altri ospiti

Stand di pubblicazioni del settore e attività nella piazz 

DOMENICA 20 AGOSTO sul palco in piazza De Andrè h.21

“Capaci di ricordare: letture a 25 anni dalle stragi mafiose del 1992” a cura del presidio Dario Capolicchio di Libera

Livio Bernardini & Egildo Simeone “Canti del popolo e dei migranti”

Livio Bernardini, fisarmonica e voce – Egildo Simeone, flauti, chitarra, percussioni e voce

UNAVANTALUNA compagnia di musica siciliana

Pietro Cernuto, zampogna a paro, friscaletto, voce, tamburello

Francesco Salvadore, voce, tamburello

Carmelo Cacciola, lauto cretese, voce

Luca Centamore, chitarra

Stand di pubblicazioni del settore e attività nella piazza

Saluti e chiusura lavori delle tre giornate

Laboratorio Piazza De Andrè Folk Music Meeting è organizzato da ARCI-UISP Valdimagra-La Spezia con la collaborazione del Comune di Sarzana Assessorato alla Cultura, dell’Ass. Cult. Armadillo Club e la direzione artistica di Alessio Ambrosi

Il Premio Piazza De Andrè è un’opera del maestro scultore Giampiero Paita

Più informazioni su