laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Confartigianato e Genoa Cfc fanno squadra

Più informazioni su

Grande successo della prima iniziativa di promozione delle eccellenze artigiane liguri allo stadio Luigi Ferraris, in occasione della partita Genoa-Juventus.

GENOVA – Buona la prima al Luigi Ferraris di Genova: l’iniziativa di promozione delle eccellenze artigiane liguri, nata dalla collaborazione tra Genoa Cfc e Confartigianato Liguria, ha riscosso un notevole successo in occasione della partita Genoa-Juventus. «Ringraziamo Confartigianato Liguria – esordisce Daniele Bruzzone, responsabile dell’area Marketing rossoblù – per aver creato un ponte tra il Genoa e le eccellenze del territorio che potranno così utilizzare il prestigioso palcoscenico della Serie A come vetrina. Questa sinergia nasce con l’intento, da parte del Club di calcio più antico d’Italia, di valorizzare ed esaltare le migliori realtà liguri che potranno esporre e promuovere i propri prodotti all’interno delle aree Corporate dello stadio Ferraris in occasione delle gare interne del Genoa Cfc».

Quattro le “punte” che Confartigianato Liguria ha “schierato” nelle aree Hospitality dello stadio, in un primo appuntamento tra calcio e gusto che ha visto, tra i protagonisti, la birra, l’olio e il gelato. Il Birrificio di Savona ha proposto su ogni tavolo della corporate hospitality una serie di birre di produzione artigianale. Olio Anfosso di Chiusavecchia (provincia di Imperia) ha invece preparato degustazioni di olio extra vergine di oliva, olive e pasta di olive nere taggiasche, oltre all’immancabile pesto. Presenti anche Eugenio e Pier Giorgio Boccardo dell’azienda genovese Romeo Viganotti, specializzata nella produzione di cioccolato con macchinari dell’Ottocento e, recentemente, anche di gelato, proposto in un originale carrettino d’epoca: tra gli altri gusti, le specialità tiramisù con grano saraceno, cioccolato primitivo e il dissetante ananas e zenzero. Non poteva mancare il sorbetto “Limone e basilico”, campione d’Italia nel 2014 e vicecampione d’Europa nel 2015, una creazione del maestro artigiano Marco Venturino dei “Giardini di Marzo” di Varazze (Savona), protagonista, tra l’altro, di uno “showcooking” permanente: in una macchina originale del 1870 ha realizzato una crema all’uovo con gli ingredienti della ricetta tradizionale. Queste ultime due imprese godono anche del prestigioso marchio della Regione Liguria “Artigiani In Liguria”, sinonimo di controllo e qualità.

«Il grande successo dell’iniziativa – sottolinea Luca Costi, segretario regionale Confartigianato Liguria – testimonia ancora una volta che la qualità delle nostre produzioni è sempre apprezzata, soprattutto da un pubblico attento e selezionato. Siamo pertanto grati al Genoa Cfc che ha deciso di aprire le porte della sua Hospitality alle nostre microimprese, contribuendo in modo concreto, durante tutto il campionato, a valorizzare i prodotti di eccellenza della nostra regione. Se sport e artigianato fanno squadra possono essere un altro atout vincente della nostra regione».

Più informazioni su