laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Elisa Sarti del Karate Don Bosco conquista la Medaglia di Bronzo al 32° Open Mondiale di Karate di Lignano Sabbiadoro

Più informazioni su

LA SPEZIA – La 32° edizione degli Internazionali di karate Open Mondiale di Lignano si è svolta sotto l’ombra dei cinque cerchi olimpici di Tokio 2020. Una grande kermesse che ha visto la partecipazione di 22 nazioni, 247 club, per un totale di oltre 1300 atleti.

La nostra portacolori ELISA SARTI ancora una volta ci riempie di soddisfazione regalando all’A.D.KARATE-JUDO DON BOSCO, società lunigianese, lei che è di Villafranca in Lunigiana, una bellissima medaglia di BRONZO nella categoria esordienti B -63kg.

5

Ci sono voluti cinque incontri in perfetta sintonia con il suo Maestro Massimo Pelizza per questo risultato nella categoria superiore: -63 kg . Ora anche qui può dire la sua! Elisa supera i primi tre combattimenti ma in finale di pool. per l’accesso alla finale 1- 2 posto, incontra l’austriaca Vukovic Marina :l’incontro termina 0-0 e il giudizio arbitrale è favorevole all’austriaca. Elisa accede alla finale per il bronzo e qui incontra la brava atleta bresciana Marangoni Jessica della Polisportiva Nakayama. Elisa è bravissima segue le indicazioni del suo Tecnico e vince 3 a 1 l’incontro conquistando il bronzo.

Continua a crescere l’atleta Lunigianese già Bronzo ai Campionati Italiani 2016,convocata ai raduni della Nazionale Giovanile FIJLKAM ,ora, dopo il cambio peso che aveva reso difficile le ultime trasferte, ritrova il carattere e la determinazione che hanno sempre fatto di lei un’atleta vincente.

6

All’Open hanno gareggiato anche le atlete Giorgia Mauriello e Alessia Guidetti classificatesi rispettivamente settima e nona nelle rispettive categorie.

-Le nostre atlete, nei giorni precedenti la gara-commenta il responsabile tecnico della società Pelizza-hanno partecipato allo Stage Internazionale di Lignano diretto dal C.T. azzurro professor Pierluigi Aschieri, allenandosi con tutte le nuove metodologie messe a punto dal Professore in vista delle Olimpiadi di Tokio 2020.Sicuramente un momento di grande crescita per loro e di cui faranno tesoro in previsione dei nuovi importanti appuntamenti agonistici a cui sono chiamate.

Più informazioni su