laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Un altro colpo alle illegalità dell’estrema destra

Più informazioni su

LA SPEZIA – I Carabinieri della Stazione della Spezia Mazzetta hanno denunciato: M.V., 23enne di Bolano, N.S., 22enne spezzino, F.C, 23enne spezzino, tutti militanti di “Casapound” della Spezia, già noti all’Arma perché evidenziatisi nei più recenti contesti investigativi che hanno riguardato quel movimento di estrema destra.

I tre sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Spezia per i reati di deturpamento perché nella notte del 2 settembre scorso sono stati sorpresi dai carabinieri mentre affiggevano sul muro di recinzione dell’istituto scolastico alberghiero “Casini” un manifesto recante la scritta “e se fosse l’attesa dell’attentato l’attentato stesso?” con il simbolo di “Casapound”.

Ai tre i militari intimavano l’immediata rimozione del manifesto nonché è stata contestata la sanzione amministrativa di 100,00 euro, per “affissione abusiva”.

Più informazioni su