laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nuovo anno scolastico alle porte: si amplia l’offerta formativa

Più informazioni su

Lingua inglese, teatro e sportello di ascolto sono i tre macro-progetti proposti dall’Amministrazione.

LERICI – Giovedì 14 settembre le porte dell’Istituto Comprensivo di Lerici si apriranno per accogliere gli studenti, pronti per affrontare il nuovo anno scolastico 2017-18.

“Sono in fase di ultimazione alcuni interventi volti a rendere maggiormente accoglienti le aule e a favorire un gradevole ritorno degli alunni tra i banchi di scuola – spiega Laura Toracca, assessore all’Istruzione e alle Politiche educative -. Ultimati i lavori di ristrutturazione del solaio e del tetto dell’edificio che ospita la scuola primaria Paolo Fiori, sono stati inoltre resi più moderni i servizi igienici delle struttura lericina e della scuola primaria Mazzini di Pugliola, sostituendo i vetusti impianti con strutture più moderne e agevoli”.

Dal punto di vista formativo, sono stati presentati agli organi scolastici preposti i progetti relativi al nuovo anno, per i quali l’Amministrazione ha stanziato circa 120 mila euro con i quali ampliare la già ottima offerta formativa.

La prima novità è costituita dal progetto relativo alla lingua inglese, proposta attraverso l’insegnamento di docenti madrelingua certificati che implementeranno la competenza linguistica degli alunni delle scuole statali dell’Infanzia, delle elementari e delle medie di tutto il territorio comunale con modalità adeguate alla fascia d’età di riferimento. ˂Tale progetto – aggiunge l’assessore Toracca – sarà, a partire da quest’anno, integrato all’interno dell’orario scolastico, al fine di coinvolgere tutti, ma proprio tutti, i giovani cittadini, che rappresentano per questa Amministrazione il futuro su cui investire, seguendo la vocazione turistica del nostro territorio ma anche, più ampiamente, la collocazione globale della nostra epoca˃.

Imprescindibile il progetto di teatro rivolto alle scuole medie, capace di potenziare e amplificare l’autostima dei ragazzi, la familiarità con le proprie e altrui emozioni e la manualità attraverso la realizzazione di scenografie e costumi.

Sarà rinnovato lo sportello di ascolto psicologico, esteso a tutti gli studenti, genitori e insegnanti dell’Istituto Comprensivo, il quale rappresenta un valido supporto nell’affrontare eventuali criticità sistemico-relazionali che possono palesarsi nel corso dell’anno scolastico.

Tre macro-progetti, ai quali se ne aggiungeranno altri, più brevi, dedicati alla motoria, musica e arte e rivolti ai bambini della scuola materna.

“Anche quest’anno l’Amministrazione si fa inoltre carico dell’onere di ampliare l’orario scolastico a 4 classi del Comprensivo, che effettueranno 4 rientri settimanali invece di 2, proponendo un corposo progetto di arte, intesa nelle sue molteplici sfaccettature, elaborato dal prof. Landi e dalla prof.ssa Tognoni – conclude l’assessore Toracca -. Una proposta ricca e di alto livello, grazie alla quale, nonostante la forte denatalità che affligge il nostro territorio, l’Istituto Comprensivo di Lerici mantiene con sicurezza la propria autonomia scolastica anche in prospettiva temporale, confermando il suo ruolo centrale a livello provinciale”

Più informazioni su