laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Gran finale dell’Estate Spezzina: grande attesa per il fine settimana con gli Ex-Otago e La Notte della Taranta

LA SPEZIA – Tutto passa. Anche Espè- Estate Spezzina 2017 si prepara a dire “Arriverderci al prossimo  anno”.  Nel bene e nel male i mesi sono passati e a quanto pare, anche se è troppo presto per fare i bilanci, tutto sommato sembra che sia andata bene. Non facciamoci prendere dalla malinconia e guardiamo avanti.

Ecco gli appuntamenti per il gran finale. Domani sera in Piazza Verdi saranno di scena gli Ex-Otago, band di punta della scena indie italiana. La serata, al via alle 21.30 e a ingresso rigorosamente gratuito, sarà aperta da ‘Edo e i Bucanieri’, progetto musicale capitanato da Edoardo Cremonese, affiancato dal collettivo di musicisti de ‘I Bucanieri’.

7

E ancora, sabato 9 settembre – sempre in Piazza Verdi dalle 21.30, a ingresso gratuito – La Spezia accoglierà tutta l’energia de ‘La Notte della Taranta’. Sul palco, quattordici tra musicisti e danzatori pronti a trascinare il pubblico in un’esperienza unica in pieno stile salentino.

‘La Notte della Taranta’, dedicata alla riscoperta e alla valorizzazione della pizzica, è uno dei più grandi festival d’Italia. Quest’anno – lo scorso 26 agosto – il tradizionale concertone di Melpignano (Lecce) ha richiamato 200mila spettatori. La tappa spezzina è un’occasione d’eccezione, davvero imperdibile. Certo, l’attesa serata potrebbe essere insidiata dal maltempo.

Niente paura: ‘La Notte della Taranta’ è confermatissima. Tuttavia, in caso di cielo inclemente, si provvederà a trovare una nuova location. Artificio 23, società che organizza Èspé, sta valutando una serie di alternative. Il concerto degli Ex-Otago e ‘La Notte della Taranta’ – entrambi inseriti in ‘Italian Step’, il filone del festival ‘Step’ pensato per celebrare la musica italiana – sono stati presentati stamattina presso la sala multimediale del Comune della Spezia da Paolo Asti, assessore alla cultura e al turismo, e da Alessandra Traini, una delle anime di Artificio 23.

6

“Il concerto degli Ex-Otago – ha spiegato nel corso di una conferenza stampa – è un’iniziativa pronta a far breccia soprattutto tra i giovani, che conoscono bene la band genovese. Il palco di fatto sarà quello che ha ospitato Bob Sinclar, collocato nella stessa posizione. Per esempio il Teatro Civico, ma al momento è solo una delle ipotesi. Artificio 23 lo scorso luglio ha dovuto spostare, a 24 ore dall’evento, la serata di Bob Sinclar, e ne è uscito un evento fantastico, che di recente è anche stato premiato: non sarà quindi un problema affrontare nel migliore dei modi anche un eventuale trasloco de La Notte della Taranta. Stiamo a vedere come si metterà il tempo”. L’assessore Asti ha infine sottolineato come ‘A Steady Rain’, appuntamento teatrale con Davide Paganini e Matteo Taranto in programma stasera nel parcheggio sotterraneo di Piazza Europa, abbia raggiunto il sold out.

“Un’estate di successo, siamo molto soddisfatti e ci prepariamo a un gran finale con Ex-Otago e La Notte della Taranta – ha commentato Alessandra Traini -. Un eventuale spostamento dell’evento di sabato? Siamo pronti ad affrontarlo, stiamo vagliando varie possibilità”.

8

E dopo la doppietta di venerdì e sabato, Èspé saluta tutti con una bella domenica tra circo, musica e relax.

“Alle 18.00 in Piazza Garibaldi ci sarà un nuovo appuntamento con l’associazione ‘Circo galleggiante’, che proporrà i suoi fantastici laboratori di circo per bambini, uno dei grandi successi di quest’estate. E alle 19.30, in Piazza Verdi, ci sarà l’ultimo aperitivo in musica. L’associazione corale ‘Four Step Choir’ proporrà ‘Fiori blu’, una serata dedicata a tango, milonga e altre suggestive sonorità”.

Claudia Verzani