laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Allerta Arancione sabato 9 settembre su Liguria

Previste piogge diffuse e temporali forti, organizzati e persistenti.

GENOVA – La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

Queste le modalità di allertamento sulle diverse aree di allertamento:

A: Lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa dalle ore 14.00 ARANCIONE (su tutti i bacini)

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno dalle ore 14.00 ARANCIONE(su tutti i bacini)

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla dalle ore 17.00 ARANCIONE (su bacini piccoli e medi), GIALLA (su bacini grandi)

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormidadalle ore 14.00 ARANCIONE (su bacini piccoli e   medi),GIALLA (su bacini grandi)

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia dalle ore 14.00 ARANCIONE (su bacini piccoli e   medi), GIALLA (su bacini grandi)

NB: domani mattina verranno effettuate le valutazioni sul termine dell’allerta, attualmente fissato alle 23.59 di sabato, ma destinato a essere prolungato.

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it  dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

SITUAZIONE: la prima perturbazione autunnale sta per interessare anche la Liguria. Nelle prossime ore la discesa di una saccatura dal Nord Europa verso il Nord Africa, con un minimo di pressione al suolo sul Mar Ligure, determinerà un sensibile peggioramento delle condizioni meteorologiche. Il fronte, preceduto da qualche pioggia mattutina sul levante, attraverserà la nostra regione da ovest a est, con le precipitazioni più diffuse che inizieranno a partire dalla parte centrale della giornata. Una perturbazione che, in un contesto di piogge diffuse di intensità forte, localmente molto forte, con cumulate elevate, potrà determinare la convergenza di venti al suolo con temporali forti, organizzati e persistenti, e mare localmente agitato. Il passaggio del fronte sembra abbastanza rapido, e potrebbe lasciare l’estremo ponente già nella tarda serata.

Sul sito www.arpal.gov.it/homepage/meteo.html è possibile trovare tutti gli aggiornamenti gli spot che sintetizzano, in 30 secondi, le diverse situazioni legate all’allerta meteo e, in particolare, all’allerta per temporali.

Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

OGGI, venerdì 08 settembre 2017: Condizioni di instabilità con possibili rovesci e/o temporali fino a moderati sui rilievi dal pomeriggio. Non si escludono locali sconfinamenti lungo le coste.

DOMANI, sabato 09 settembre 2017: L’arrivo di una perturbazione atlantica nella seconda parte della giornata è associato a precipitazioni diffuse di intensità forte, localmente molto forte, con cumulate elevate, in movimento da Ponente verso Levante. Alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti su tutte le zone. Venti forti da Sud/Sud-Ovest con raffiche fino 70-80 km/h. Mare localmente agitato.

DOPODOMANI, domenica 10 settembre 2017: Ancora piogge diffuse sul Levante fino al mattino con cumulate significative e intensità moderate su CE. Alta probabilità di temporali forti e/o organizzati su CE, bassa probabilità su B. Venti in rinforzo da Nord su ABD nella seconda parte della giornata, con raffiche fino a 60-70 km/h.