laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Spezia col morale alle stelle. Gallo: “Bella partita dei ragazzi e gran gol di Marilungo”

Più informazioni su

Marilungo: “I tre punti fanno bene alla classifica e al morale”.

LA SPEZIA –  Prima vittoria in campionato dello Spezia e mister Fabio Gallo è soddisfatto non solo del risultato.
“Una gara intensa e una vittoria meritata. Sul pareggio pagati dieci minuti di blackout con una nostra ingenuità. Dopo il pari, abbiamo cambiato sistema di gioco ed è arrivato il bellissimo gol di Marilungo. Il primo gol è arrivato su palla inattiva, uno schema che proviamo in allenamento. E i calci da fermo vanno sfruttati al massimo. Abbiamo giocato come nel secondo tempo col Carpi, con i nostri giovani che si sono messi in luce”

Lo Spezia ha qualità e può andare lontano.
“La squadra ha cuore e con il giusto atteggiamento come oggi può centrare l’obiettivo. Ottime le prestazioni di Pessina e Maggiore che hanno dato intensità alla manovra. Tutta la squadra ha reagito bene al pareggio. Ci siamo sbloccati e lavoreremo duro per presentarci  nell’anticipo di Venezia con l’obiettivo di cogliere un  risultato positivo”.

Guido Marilungo è felice per avere segnato il gol della vittoria nel finale con tiro potentissimo.

Guido-Marilungo
“La vittoria è meritata e ci consente – afferma il neo aquilotto – di guardare alla trasferta di Venezia con più ottimismo. I tre punti fanno bene alla classifica e al morale. Per me segnare non è mai stata un’ossessione, importante è il risultato della squadra. I miei compagni hanno dimostrato carattere. Ora è fondamentale aumentare l’intesa con i compagni per centrare il maggior numero di punti possibile”. 

L’allenatore dell’Entella, Gian Paolo Castorina non rimprovera nulla ai giocatori.

Gian-Paolo-Castorina

“Sono stati bravi a crederci raggiungendo il temporaneo pareggio. Nella ripresa buone trame, buone idee, dal prossimo turno dovremo ripartire dal secondo tempo visto oggi con lo Spezia. Sono soddisfatto del gruppo che ho e dovremo lavorare di più nei primi minuti di gioco in quanto subiamo spesso il gol”.

Più informazioni su