laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La moglie veste all’«occidentale» e lui la picchia e la violenta. Denunciato marocchino dalla Polizia di Stato

Più informazioni su

LA SPEZIA – Una brutta storia di abusi e di violenza si è conclusa con la denuncia di un marocchino accusato di violenza sessuale e maltrattamenti. Secondo una ricostruzione da parte degli investigatori della Polizia di Stato, la giovane moglie è stata percossa e violentata dal compagno dopo che il conoscente della coppia aveva notato l’abbigliamento di lei troppo occidentale. Il fatto è avvenuto tempo fa a casa dell’amico a Torino, presente il figlioletto della coppia.

L’abbigliamento privo del velo della moglie ha provocato nell’uomo un atteggiamento violento, tanto che a più riprese l’ha offesa e picchiata oltre a costringerla a subire violenza sessuale. La donna, in preda alla disperazione e a forte choc, ha abbandonato la casa e si è rivolta in stazione alla Polfer. Qui ha raccontato gli episodi di cui è stata vittima e poi ha raggiunto Genova dove è stata ricoverata all’ospedale Galliera.

La Polizia di Stato l’ha assistita continuamente, tanto che la donna ha potuto fare ritorno in provincia, dove si è ricongiunta con i figli minori e ha subito l’assistenza psicologica da parte dei centri antiviolenza. Gli episodi contestati risalgono al luglio scorso. Il suo ex marito, un marocchino 31enne, che già in passato si è reso protagonista di simili episodi di violenza, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per violenza sessuale e maltrattamenti.

Più informazioni su