laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Politiche Sociali: Vicepresidente Viale replica a Pd, “Non accettiamo lezioni da partito di governo che in finanziaria taglia 300 mln di trasferimenti alle Regioni”

Più informazioni su

“Piano su reddito di inclusione? Nessun ritardo, termini stabiliti dal governo”. 

GENOVA – “Non accettiamo lezioni dal Pd, il partito al governo del Paese che ha previsto in Finanziaria un taglio di 300 milioni di euro sui trasferimenti alle Regioni: una riduzione massiccia di risorse che rischia di incidere pesantemente sulla tenuta delle politiche sociali e sulla non autosufficienza. Questo tagli che non sono in alcun modo compensabili con le maggiori risorse destinate alle povertà”. Così la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale, in merito alle critiche mosse dal Partito Democratico in tema di povertà.

Per quanto riguarda, poi, i presunti ritardi paventati dal Pd nella presentazione di un Piano regionale legato all’entrata in vigore del Reddito di inclusione, la vicepresidente Viale aggiunge: “Il Pd deve far pace con se stesso. Da una parte i consiglieri regionali ci accusano di essere in ritardo e dall’altro, a livello nazionale, il governo a guida Pd stabilisce che le Regioni hanno 150 giorni di tempo per presentare i Piani dalla pubblicazione del decreto, avvenuta il 14 ottobre scorso. Non c’è quindi alcun ritardo, visto che abbiamo tempo fino a metà marzo. Se poi – conclude – il governo sbaglia tempi e procedure, come accaduto con il riparto dei fondi destinati al contrasto delle ludopatie, certamente non è responsabilità delle Regioni”.

Più informazioni su