laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Premiazione Concorso “Fra gli ultimi del Mondo”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sabato 11 novembre alle ore 16 presso il Museo Tecnico Navale della Spezia si svolgerà la premiazione del Concorso nazionale “Fra gli ultimi del Mondo“, organizzato dall’Associazione Percorsi con sede a Sarzana presso il Liceo Parentucelli. L’Associazione, presieduta da Adriana Beverini, con tale concorso ha invitato un ampio pubblico ad esprimere in prosa o in poesia le proprie sensazioni di fronte al dramma dell’emigrazione a cui sono costrette milioni di persone, a causa di conflitti, carestie, persecuzioni politiche o, più semplicemente, per l’impossibilità di trovare lavoro con cui sfamare sé stessi ed i propri figli.

Il titolo scelto, “Fra gli ultimi del Mondo” deriva dal verso di una poesia di Paolo Stefanini, vincitore del Premio Montale Fuori di Casa per la sezione Poesia di viaggio nel 2015.

Le opere dei finalisti sono state raccolte in un volume, che ha lo stesso titolo del concorso, ed è stato pubblicato dalla casa editrice “Giovane Holden” di Viareggio.

Il pomeriggio si aprirà con una visita guidata dall’ammiraglio Silvano Benedetti, Direttore del Museo Navale, alla Sala delle Polene per le quali è stato realizzato un nuovo allestimento e possono ora ammirarsi in tutta la loro bellezza.

Alle ore 16,30 dopo i saluti del Direttore del Museo Navale e della Presidente dell’Associazione Percorsi, verrà assegnato dalla Vice presidente del Premio Montale Fuori di Casa, Barbara Sussi, al Capitano di Fregata Giampaolo Trucco, il Riconoscimento “Mediterraneo” del Premio Montale Fuori di Casa e verrà proiettato un breve video. A seguire Paolo Stefanini, curatore del volume “Fra gli ultimi del Mondo“, e Adriana Beverini assegneranno il premio al vincitore del Concorso, Domenico Garaffa. Verrà poi presentato da Paolo Stefanini il volume nel quale sono contenute le opere dei finalisti: Domenico Garaffa (Roma), Matteo Boccadamo (Lecce), Luciana Coen (Siena), Manfredi dell’Aversana (Caserta), Angela Gesuè (Milano), Giosanna Pigoni (La Spezia), Guergana Radeva (Grosseto), Valeria Serofilli (Pisa), Elvira Useli (Sassari), Sonia Vatteroni (La Spezia), Umberto Vicaretti (Roma), Arianna Zanella (Vicenza).

Alle ore 18,30 Giorgio Pagano, Presidente dell’Associazione Culturale Mediterraneo, assegnerà un Premio Speciale alla concorrente spezzina Sonia Vatteroni. Il pomeriggio avrà termine con una lettura di Beppe Mecconi, scrittore e regista.

Si ringrazia l’artista Federico Anselmi per il dono di una sua opera.

L’evento si volge in collaborazione con il Museo Tecnico Navale della Spezia e l’Associazione Culturale Mediterraneo.

Il vincitore del Concorso, Domenico Garaffa è nato a Palermo nel 1960; ha vissuto gli anni della formazione tra Caltanissetta e Palermo dove ha frequentato il corso di laurea in Scienze Geologiche. Trasferitosi nel 1984 a Roma, dove tuttora risiede, svolge la sua attività lavorativa come Ufficiale di Fanteria. Appassionato dei Nativi d’America, ha dedicato parte delle sue opere letterarie alla loro cultura, offrendo una prospettiva poetica su questo grande Popolo, nel tentativo di far risaltare la dimensione storica che tale genocidio ha avuto. Le poesie di Garaffa, oltre a celebrare la grandezza degli Indiani d’America, offrono un panorama più ampio su Indios e Inca.

Più informazioni su