laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Ci vediamo al Peola…” Una serata dedicata a Gino Patroni a 25 anni dalla scomparsa

LA SPEZIA – Venerdì 24 novembre alle 17,30 presso la sala cinematografica della Mediateca Regionale Ligure, via Firenze 37, la città ricorderà Gino Patroni a 25 anni dalla sua scomparsa. L’evento patrocinato dal Comune della Spezia – Assessorato alla Cultura – si avvarrà della collaborazione dell’Associazione Prospezia e dell’Associazione Culturale Circolo La Sprugola per un omaggio al giornalista, scrittore ed umorista. Hanno presentato l’iniziativa questa mattina nel corso di una conferenza stampa l’assessore alla Cultura Paolo Asti, Marco Tarabugi rappresentante dell’associazione Prospezia, Gianfranco Pietro Bono del Circolo La Sprugola e Maurizio Damerini.

Mediateca-Patroni

Ci vediamo al Peola” è il titolo della serata che vedrà la partecipazione di illustri personaggi che ben conoscevano Gino e attraverso i loro racconti tracceranno l’immagine dell’ uomo, del giornalista, dello scrittore e dell’umorista. Ne parleranno Pierluigi Peracchini Sindaco della Spezia, Paolo Asti Assessore alla Cultura della Spezia, Umberto Burla storico, Marco Ferrari scrittore, Filippo Paganini giornalista, Arrigo Petacco scrittore, Gianfranco Pietrobono Circolo La Sprugola, Gino Ragnetti giornalista, Marco Tarabugi Prospezia, Gabriella Tartarini “nipotina” di Gino e Francesco Vaccarone artista a parlare di Gino moderati dal giornalista Fabio Lugarini.

La serata, presentata da Maurizio Damerini, sarà un mix di parole, scene e musica alla quale parteciperà Matteo Ornizocolo (attuale proprietario del Peola) nella veste di “Alfredino”, lo storico barista del Peola di via Chiodo il punto di ritrovo, anzi di partenza e di arrivo, di Gino Patroni. Matteo Ridolfi e Antonio Salines leggeranno alcuni brani tratti dalla produzione letteraria di Patroni

L’organizzazione della serata sarà curata da Roberto Battolini, Maurizio Rivi si occuperà del supporto tecnico e la regia sarà di Luciano Venturi.