laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Orientamenti. L’apprezzamento del Ministro Fedeli per la manifestazione e per “Sailor” la nave delle professioni del mare

Più informazioni su

GENOVA – Il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli ha espresso il suo apprezzamento oggi con Regione Liguria per il Salone Orientamenti e per “Sailor”, la nave delle professioni del mare che rappresenta una grande esperienza di alternanza scuola lavoro. Lo ha fatto durante il collegamento al Salone Orientamenti, alla sua ultima giornata ai Magazzini del Cotone, nel corso del convegno sulle Professioni del mare.

“L’esperienza di Orientamenti mi ha colpito molto – ha detto il ministro – perché è un esempio significativo di quello che si deve fare sul fronte dei percorsi formativi, per fare in modo che i saperi corrispondano sempre più alle nuove professioni che ci vengono richieste, nello specifico alle professioni del mare di cui stiamo parlando. Il Ministero ha fatto diventare strutturale l’alternanza scuola lavoro già nel 2015, inserendola all’interno del percorso di formazione superiore, anche nei licei, per fare acquisire ai ragazzi la conoscenza diretta del mondo del lavoro e oggi qui Regione Liguria ha dato un grande esempio di come si deve operare”. “Voglio fare i complimenti per il progetto Sailor – ha concluso il ministro Fedeli – in cui i ragazzi fanno un’alternanza scuola lavoro vera e qualificata. Si tratta di una straordinaria esperienza per la qualità del prodotto formativo e una buona pratica, sia per la bontà della progettazione, sia per come vengono seguiti gli studenti anche su una nave. Un buon esempio che tutto il sistema Paese deve seguire”.

Nel corso del convegno l’assessore alla Formazione della Regione Liguria Ilaria Cavo, ha lanciato un appello al Ministro per un maggior coordinamento tra MIUR e Ministero dei Trasporti e per uno snellimento delle procedure. In particolare a favore dei ragazzi che terminano l’ITS Accademia Marina Mercantile che, una volta concluso il percorso, non possono imbarcarsi direttamente, ma hanno bisogno di un ulteriore patentino.

Più informazioni su