laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Confartigianato: cordoglio per la scomparsa del Direttore di macchina Antonio Parlato

LA SPEZIA – Se ne è andato Antonio Parlato, classe 1947, per tutti “Tonino”. Era nato a Napoli il 10 luglio del 1947, una vita fatta di navi e di mare. Sulle grandi navi aveva acquisito il titolo di “Direttore di Macchina” facendosi apprezzare per la sua grande professionalità. La vita e l’amore lo avevano portato alla Spezia, si era stabilito a Zignago dove abitava con la famiglia e sul finire degli anni ‘80 era stato assunto dalla vecchia INTUR, poi confluita nella Navigazione Golfo dei Poeti dove, a bordo della M/N Albatros, ha accompagnato in Palmaria intere generazioni di spezzini. “Tonino” era conosciuto e apprezzato da tutti; averlo a bordo rappresentava una certezza per i suoi colleghi e per i passeggeri. Grazie alla sua esperienza era in grado di risolvere velocemente ogni avaria o problema tecnico che gli si ponesse di fronte. Era andato in pensione due anni fa, ma manteneva saldi rapporti con i suoi soci e con il suo mare.

«Un uomo buono, sempre sorridente e disponibile, soprattutto con i bambini, con cui aveva un rapporto speciale. Un grande professionista nel suo lavoro” – lo ricorda così il Direttore di Confartigianato, Giuseppe Menchelli.

E la Confartigianato spezzina, assieme a tutti i soci e ai dipendenti della Navigazione Golfo dei Poeti e del Consorzio Marittimo 5 Terre, in questo momento di dolore, si stringe intorno alla famiglia, alla moglie Lurisia, ai figli Luca, Alessia e Francesca. I funerali si terranno martedì 21 novembre alle ore 15,00 presso la Chiesa della Pieve di Zignago.