laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Smart Cup, a Smau Genova premiate le migliori idee d’impresa

Più informazioni su

Il primo premio è andato a Eco2Logic per la proposta di un innovativo sistema per convertire il carbonio presente nei rifiuti. Rixi: insieme a Smau per promuovere le nostre startup e le nostre imprese anche nei mercati internazionali.

GENOVA – Trasformare il materiale organico in biocarbone attraverso la tecnica di carbonizzazione idrotermica, per convertire il carbonio contenuto nei rifiuti come biomasse e derivati cellulosici, riducendo al tempo stesso la CO2: questa la sfida del progetto Eco2Logic, risultato vincitore assoluto della Smart Cup Liguria 2017, concorso di idee imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico nato per sostenere l’avvio di realtà innovative, favorendone l’insediamento sul territorio regionale.

Questa mattina, in occasione dell’apertura della prima edizione di Smau Liguria, nuova tappa del roadshow dedicato all’ecosistema italiano dell’innovazione, le premiazioni nella Sala delle Grida di Palazzo della Borsa di Genova. Se a Eco2Logic è andato anche il primo premio per la categoria Clean Teach & Energy, gli altri premi di categoria sono andati a Humana Vox (Life Sciences), a Moters Stirling Machines (Industrial) e a Bookyourbeach (ICT e Social Innovation). Humana Vox propone una piattaforma di e-learning per la formazione de personale sanitario e per la gestione e la prenotazione delle consulenze infermieristiche o riabilitative a domicilio, Moters Striling Machines si dedica alla produzione di macchine per la produzione di energia basate su motori stirling e proposte a un costo molto basso, mentre Bookyourbeach ha sviluppato un’app che permette di scegliere la struttura balneare più adatta alle proprie esigenze per poi prenotare direttamente il proprio ombrellone in spiaggia.

Le premiazioni della Smart Cup sono state anche l’occasione per fare il punto sull’impegno della Regione Liguria a favore dell’open innovation: “I vincitori – ha spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi – sono stati selezionati tra 16 finalisti su 28 progetti presentati. Questi numeri dimostrano come la Liguria sia un territorio dinamico, con giovani, e non solo, dalle idee innovative. Regione Liguria vuole sostenere le loro idee imprenditoriali e per questo stiamo studiando strumenti finanziari rivolti proprio alle start up e agli incubatori d’imprese, anche coinvolgendo i privati. Riteniamo indispensabile creare il contesto giusto per rendere la Liguria una regione appetibile per chi ha idee innovative: attraverso Smau a Milano, Berlino, oggi a Genova e presto anche a Londra contiamo di poter promuovere le nostre start up, in forte crescita negli ultimi anni, anche nelle vetrine dei mercati internazionali”. “Una prima edizione che segna l’inizio di un nuovo percorso – ha aggiunto Pierantonio Macola, presidente Smau –l’Osservatorio Open Innovation e Corporate Venture Capital, che abbiamo promosso assieme a Assolombarda e Stratup Italia in collaborazione con Cerved Group e BTO Research, ha rilevato come siano quasi 7000 in Italia gli investitori in corporate venture capital. Si tratta di un fenomeno in costante crescita. Non solo: nel 56% le imprese che investono in startup scelgono una realtà al di fuori del proprio territorio regionale. Dati che ci spingono con ancor più convinzione nella direzione già intrapresa: Smau si propone infatti come luogo che aiuta imprese e startup di territori diversi a “entrare in connessione” in modo nuovo”. Alle premiazioni è intervenuta anche l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo, che ha sottolineato la grande qualità delle proposte presentate, a conferma della vivacità dell’ecosistema dell’innovazione della Liguria. Ivan Pitto, Presidente di Liguria International ha evidenziato come la due-giorni di Smau Genova sia solo una “tappa del percorso che ci vedrà impegnati con Smau e che testimonia come il nostro territorio abbia deciso in questi ultimi anni di “aprire le proprie porte, candidandosi a diventare un centro di riferimento per il mondo dell’innovazione”.

Se nel pomeriggio di oggi il roadshow di Smau ha proposto i due tavoli di lavoro focalizzati sui temi della manifattura avanzata e delle life sciences, cui è seguito un evento pubblico per restituire gli esiti delle riflessioni emerse durante i due momenti di incontro fra imprese, istituzioni e startup, domani è in programma un tour che porterà alcuni fra i protagonisti della giornata di oggi alla scoperta dei luoghi che disegnano la geografia dell’ecosistema dell’innovazione in Liguria: un’occasione per gettare il seme di nuove partnership e nuove possibilità di collaborazione.

Più informazioni su