laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Carispezia corsara ad Alghero: vittoria per 45-74

Bella prova delle spezzine, che salgono a quota 8 punti nella classifica di serie A2, girone Sud.

Tre settimane di riposo e non sentirle. La Carispezia espugna Alghero per 45-74 grazie ad una prova convincente ed un secondo tempo prorompente. Sono ben quattro le ragazze in doppia cifra, con Chiara Cadoni che va anche in doppia-doppia (11 punti ed 11 rimbalzi). Ottenuta la vittoria nella prima delle due trasferte consecutive, sabato prossimo si giocherà ancora lontano dal parquet amico di Montepertico. Le spezzine, infatti, voleranno a Palermo per la 10° giornata di campionato.

LA PARTITA
Le bianconere partono subito con l’approccio giusto e si portano sull’8-2 dopo tre minuti di gioco. Il vantaggio però dura poco, perché le ragazze sarde impattano a quota 8 a metà tempo. Beretta e Dzhikova si spartiscono equamente i primi 14 punti di Alghero, prima della rimonta spezzina, che le porta sul +1 (16-17) alla fine del primo quarto.

Nella seconda frazione la Carispezia ricomincia col piede giusto e tenta la sua seconda fuga, portandosi sul 17-25 con un canestro di Federica Mazza. Alghero tenta di rimanere attaccata alla partita con la panchina e i punti di Ceccanti, prima che le bianconere scavino un solco più profondo tra le due compagini: +12 il massimo vantaggio toccato, sul 21-33. 4 punti delle sarde nell’ultimo minuto, però, valgono il 25-33 dell’intervallo lungo.

Nella ripresa è Alghero a ripartire con il piglio migliore, portandosi sul -4. Questo però sarà l’ultimo momento in cui la formazione agli ordini di coach Claudio Cau rimarrà a contatto con le bianconere. La Carispezia dà la spallata decisiva alla partita, ed inizia ad ingranare grazie ai canestri di Templari e Cadoni. Stoichkova, Da Silva e per ultima Innocenzi sanciscono il 33-52 per le ragazze di coach Corsolini.

L’ultimo quarto diventa così di puro controllo per le spezzine, che viaggiano col pilota automatico negli ultimi 10’ di gara, senza però mai staccare il piede dall’acceleratore. Alghero segna solo quattro canestri dal campo in tutta l’ultima frazione, mentre la Carispezia continua a macinare gioco, portandosi addirittura sul +34 (40-74) a due minuti dal termine dell’incontro, che finisce 45-74.

MERCEDE BK ALGHERO 45 – 74 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (16-17, 25-33, 33-52)

ALGHERO: Beretta 16, Zinchiri ne, Dzhikova 9, Ceccanti 3, Azzelini 6, Petrova 7, Sow, Solinas, Manconi 2, Canu ne, Saias 2. All. Cau.

LA SPEZIA: Da Silva 10, Corradino 5, Templari 14, Mazza 4, Linguaglossa 7, Cadoni 11, Innocenzi 4, Giuseppone ne, Olajide 4, Stoichkova 15. All. Corsolini.