laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Scuola dell’infanzia: novità positive per gli spezzini

Più informazioni su

Giacomo Peserico, consigliere comunale della lista Toti-Forza Italia.

LA SPEZIA – “Come annunciato la settimana scorsa, la giunta Peracchini ha adottato alcune misure per contenere la spese scolastiche delle famiglie spezzine.

La mensa è gratuita fino a un reddito di 5.358,34 euro annuo, e per le fasce successive la tariffa viene ridotta del 18%, con una particolare attenzione alle famiglie numerose con tre figli iscritti che hanno uno sconto del 20% che si applica a tutti i figli iscritti. Non solo: la retta mensile per i bambini diminuisce del 18% rispetto alle vecchie tariffe, restando invariate le tariffe sociali, a partire dall’ISEE.

In futuro sono previste inoltre nuove misure per diminuire il solco tra domanda e offerta per le iscrizioni alla scuola dell’infanzia.

Infatti, solo un anno fa, molte famiglie, circa venticinque, si sono viste negare la possibilità di portare i loro bambini nella scuola materna del quartiere dove risiedono.

E’ accaduto nel centro cittadino dove, con la chiusura dell’Istituto della Madri Pie di Ovada, l’istituto ISA 4 “Pellico-Garibaldi”  di piazza Verdi non aveva le classi sufficienti per poter accogliere tutte le domande di iscrizione.

Con una sua proposta l’allora gruppo di Forza Italia era riuscito a trovare consenso unanime in consiglio comunale individuando nella ex scuola dei Gesuiti in via XX Settembre la sede del nuovo asilo.

E ora si sta inoltre vagliando la possibilità di prevedere l’apertura di un nuovo nido all’ultimo piano dello stesso edificio.

Nel bilancio del comune sono previste le coperture finanziarie per i lavori di ristrutturazione, il progetto è in fase di elaborazione e sono in corso le verifiche strutturali dell’edificio.

La strada è ancora lunga e c’è ancora molto da fare per riuscire a soddisfare tutte le esigenze delle famiglie spezzine con bambini nell’età della scuola dell’infanzia e del nido.

A soli quattro mesi dal loro insediamento, però, è evidente come la giunta Peracchini e la sua maggioranza abbiano inserito queste tematiche tra le priorità di governo della città.”

Più informazioni su