laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Carabinieri individuano il ladro seriale del “Caran”

Più informazioni su

Denunciato un quarantottenne spezzino.

LA SPEZIA – La vicenda della sequenza di furti perpetrati ai danni del ristorante “da Caran” ha finalmente trovato un epilogo: i Carabinieri della Compagnia della Spezia, al termine di una serrata attività investigativa, hanno identificato e denunciato l’autore dei colpi, uno spezzino 48enne, R.P., già noto alle forze dell’ordine per piccoli furti ai danni di negozi.

L’indagine ha preso il via dopo le denunce presentate dal titolare del ristorante, che ha fornito ai militari le immagini del circuito di videosorveglianza interno al locale, che avevano immortalato il momento in cui il reo si era introdotto nel ristorante. Proprio il supporto delle riprese è stato l’elemento che si è rivelato determinante: mentre da un lato si intensificava l’attività di pattugliamento notturno, anche con servizi in borghese, gli investigatori dell’Arma hanno iniziato a lavorare sui risultati dei controlli condotti nel centro cittadino, con particolare attenzione ai quartieri Umbertino e Fossitermi, dando finalmente, al termine di una serie di controlli incrociati, un nome al volto immortalato nelle immagini.

La successiva perquisizione operata a casa del responsabile, ubicata a poco più di 500 metri in linea d’aria dal ristorante, ha dato pieno riscontro all’ipotesi dei militari, allorché sono stati trovati anche i vestiti indossati dall’uomo nel corso dei colpi. Messo alle strette, il reo ha ammesso la propria responsabilità ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica della Spezia per furto aggravato e continuato. I Carabinieri stanno ora accertando se all’uomo possano essere addebitabili altri furti commessi nei giorni scorsi ai danni di esercizi commerciali cittadini.

 

Più informazioni su