laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia galvanizzato dalla vittoria di Correggio cerca punti a Viareggio

Più informazioni su

CGC Viareggio e Carispezia Sarzana arriveranno sicuramente a questa sfida galvanizzate dai risultati positivi delle ultime giornate. Il CGC Viareggio arriva a questa gara reduce dalla vittoria conquistata sulla pista di Trissino e i rossoneri dopo aver sbancato Correggio. Partita certamente speciale per  Francesco Dolce  il mister/bomber cresciuto nella scuola del “Maestro” Creso Bacherotti. Così come sarà speciale per Andrea Deinite e Xavi Rubio il primo come Dolce cresciuto nella “cantera” del CGC Viareggio e il secondo grande protagonista la scorsa stagione con la maglia bianconera. Il Presidente Corona sprona i suoi dicendo “ mi piacciono le cose impossibili perché si vede subito chi scappa e chi resta e ci prova” (nella foto Andrea Deinite e Xavi Rubio).

“Avrei preferito non incontrare in questo momento il CGC Viareggio galvanizzato dalla serie di vittorie conquistate che hanno portato la formazione bianconera al secondo posto in classifica generale  – confessa il Presidente Maurizio Corona – Il CGC Viareggio contro di noi vuole centrare un altro successo, il nono stagionale, il loro obiettivo è stato palesemente dichiarato altri nove punti prima del giro di boa di questa regular seasonLoro sono una formazione molto forte conosco il loro valore e sono certo che hanno le carte in regola per giocarsi il tricolore assieme a Lodi e Forte dei Marmi. Ma personalmente non voglio andare a Viareggio a fare la parte dell’ agnello sacrificale, è l’unica cosa che chiederò ai mie ragazzi e come ho dichiarato sui social a me piacciono le cose impossibili perché si vede subito chi scappa e chi resta e ci prova. Noi andiamo a  Viareggio prima di ospitare al Polivalente prima lo Scandiano e poi il Bassano, il nostro obiettivo è fare punti in queste tre gare per chiudere il 2017 di fatto salvi, che ci metterebbe in condizione di guardare al girone di ritorno con la testa sgombra da cattivi pensieri. Tornando alla gara del Palabrasacchi – conclude Corona – i valori tecnici tra noi e loro sono differenti, ma anche noi abbiamo le nostre armi, come le forti motivazioni di tanti elementi del gruppo e sono certo venderemo cara la pelle”.

CGC Viareggio e Carispezia Sarzana arriveranno sicuramente a questa sfida con il sorriso dopo i risultati positivi delle ultime giornate. Il CGC Viareggio arriva a questa gara reduce dalla vittoria conquistata sulla pista di Trissino, una vittoria a dir poco preziosa che merita di essere sottolineata per tre motivi: primo, sfruttando il passo falso del Forte dei Marmi i bianconeri si sono posizionati al secondo posto, una posizione importante in vista delle classifiche delle prime otto squadre in ottica Coppa Italia; secondo il Gds Impianti Cgc Viareggio ha conquistato l’ottavo successo stagionale all’indomani di due trasferte fisicamente impegnative nei rispettivi trasferimenti, la prima al sud contro il Giovinazzo e la seconda in Germania ad Iserlhon; terzo, la squadra viareggina ha colto tre punti meritati lottando contro un Trissino che è certamente una delle formazioni più forti della serie A1. La forza del CGC Viareggio è nota, una squadra che ha nel carattere e nella tecnica i punti focali. Sabato sera i rossoneri, si troveranno di fronte a un’ottima squadra dove su tutti spicca certamente la classe del nuovo acquisto di questa stagione Reinaldo “O Rei” Ventura, capitano del Portogallo, il giocatore arrivato la scorsa estate dal Barcelos , con un passato ricchissimo di trofei conquistati nelle fila del Porto e con in bacheca anche due Coppa CERS, conquistate proprio negli ultimi due anni con la maglia del Barcelos, di cui l’ultima nella final-four di Viareggio dove aveva eliminato i Sarzanesi in semifinale. Assieme a lui una rosa che è un mix di esperienza e gioventù, una squadra che può contare su alcuni giocatori con un tasso tecnico di primissima qualità. Bisogna subito ricordare che il Viareggio annovera elementi della portata di  Mirko Bertolucci  che ha fatto la storia di questo sport a livello nazionale e mondiale con un ottimo palmares  ma su cui certamente spicca la conquista dell’  Eurolega con il Follonica che resta l’unica conquistata da una formazione italiana. Insieme a lui altri elementi di spicco: il portiere Leonardo Barozzi,  prodotto del vivaio viareggino, portiere della Nazionale Italiana Campione d’Europa, uno dei migliori portieri al mondo, Fernando Montigel quinta stagione a Viareggio dopo le stagioni a Lodi in cui era leader incontrastato della formazione giallorossa  e a Bassano, Montigel si è integrato completamente nel progetto Viareggio ed è elemento fondamentale della formazione di Alessandro Bertolucci, il giovane Davide Gavioli uno dei giovani più interessanti del panorama hockeystico nazionale, Xavi Costa, attaccante spagnolo, bomber per eccellenza arrivato dal Barcellona la scorsa stagione, Importantissimo l’apporto di Nicola Palagi, il capitano dell’unico della formazione viareggina per lui due mondiali disputati  a Montreaux con tecnico Cupisti e a San Juan con mister Mariotti, poi Samuele Muglia,  giocatore tecnicamente molto dotato, estro e sregolatezza a seguire l’ex capitano rossonero Gionata Vecoli Emiliano Torre come vice Barozzi. Partita certamente speciale per  Francesco Dolce  il mister/bomber cresciuto nella scuola del “Maestro” Creso Bacherotti. Così come sarà speciale per Andrea Deinite e Xavi Rubio il primo come Dolce cresciuto nella “cantera” del CGC Viareggio e il secondo grande protagonista la scorsa stagione con la maglia bianconera. I precedenti tra Carispezia Hockey Sarzana e C.G.C. Viareggio riguardano solamente le otto stagioni in serie A1: due sfide nella prima stagione con due vittorie a sorpresa dei rossoneri, cinque nella seconda, una in Coppa Italia con la vittoria dei toscani, due in regular season con una vittoria a testa e due nei play off con due vittorie della squadra bianconera del presidente Palagi. Poi nelle  ultime sei annate nove vittorie dei bianconeri del CGC Viareggio e tre pareggi. La squadra rossonera si presenta al gran completo e segue a menadito le indicazioni del mister che è convinto che la sua squadra giocherà una grande partita, anche se in tutti i giocatori rossoneri c’è la consapevolezza che la partita di sabato sera sarà da “mission impossibile”.

Il match si giocherà, sabato 16 Dicembre alle 20.45 al Palabarsacchi di Viareggio. Arbitri i Sig. Iuorio (SA) – Sig. Rago (BA) ausiliario Sig. Capparelli (LU).

Più informazioni su