laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tarros, è il momento di compattarsi

Più informazioni su

Tra infortuni e problemi lavorativi importanti assenze per il match contro Ospedaletti.

LA SPEZIA – Se la vera forza di una squadra si vede nelle difficoltà, per la Tarros è arrivato il momento di dimostrare davvero lo spirito di gruppo.

Al termine di una settimana caratterizzata da infortuni e assenze giustificate, infatti, anche per il giorno della partita contro Ospedaletti la situazione non sarà migliore.

Per la trasferta non ci saranno, infatti, né Visigalli né Steffanini, due uomini cardine della squadra. E allora è proprio lo spirito di squadra che dovrà venire fuori, come sottolinea coach Andrea Padovan: “A Ospedaletti dovremo davvero serrare i ranghi e dare quel qualcosa in più. Le assenze non vogliono certo essere un alibi a priori, ma indubbiamente sono assenze che pesano. Anche la settimana ci ha visto spesso in numero ridotto agli allenamenti per problemi di vario tipo. Ma nello sport capita e noi dobbiamo dimostrare di essere davvero squadra e sapere andare oltre i problemi di questo tipo. Andiamo ad Ospedaletti consapevoli che ciascuno di noi dovrà mettere sul parquet tutto se stesso e qualcosa in più”.

La trasferta ad Ospedaletti è l’ultima partita dell’anno, l’ultimo match prima della lunga sosta natalizia e prima dello scontro al vertice con il Cus. Sarebbe, quindi, fondamentale, per la classifica, ma ancora di più per il morale, una vittoria.

Palla a due per Ospedaletti – Tarros sabato 16 dicembre alle ore 18.00. Arbitrano Marco Andreini di San Bartolomeo al Mare (IM) e Davide Vicari di Imperia.

Più informazioni su