laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Antisismica. Stanziati oltre 2,5 milioni di euro per cinque interventi di riduzione del rischio su edifici strategici

Assessore Giampedrone: “Nostro impegno prosegue su ogni fronte per garantire sicurezza ai cittadini”. 

GENOVA – La Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giacomo Giampedrone, ha stanziato oltre due milioni e mezzo di euro DI fondi provenienti dallo Stato, per effettuare cinque interventi di rafforzamento strutturale, prevenzione e riduzione del rischio sismico su altrettanti edifici pubblici strategici.

Si tratta di opere che fanno parte dei Piani degli interventi di rafforzamento locale o miglioramento sismico per le annualità 2014 e 2015: in particolare, 850 mila euro sono destinati a interventi sul Palazzo comunale di Taggia; 920mila per lavori al Palazzo del governo della Spezia, dove ha sede la Provincia e la Prefettura; 240 mila per la sede comunale di Maissana, dove trova spazio anche la Protezione civile; 242 mila andranno alla sede comunale e Centro operativo comunale di Rocchetta Vara e 330mila al plesso scolastico Neghelli di Alassio, dove si trova anche il punto di ritrovo e ricovero in caso di emergenza.

“Proseguiamo con gli interventi di messa in sicurezza – spiega l’assessore Giampedrone – in ogni senso e in ogni direzione, per rendere la Liguria sempre più sicura sia dal punto di vista idrogeologico che, come in questo caso, sismico. La Liguria è una terra fragile e delicata, difficile, quindi la nostra attenzione è e resta massima per ridurre al minimo ogni possibile rischio per i cittadini”.